Sabato, 15 Dicembre 2018
Economia

Economia (68)

Pernigotti intende "esternalizzare le proprie attività produttive unicamente presso il territorio nazionale". Lo precisa la proprietà dell'azienda, che "sta procedendo all'individuazione di partner industriali in Italia, a cui affidare la produzione, coerentemente anche con l'obiettivo di cercare di ricollocare il maggior numero possibile di dipendenti coinvolti presso aziende operanti nel medesimo settore o terzisti. L'azienda sta giàdialogando con alcune importanti realtà italiane del settore dolciario".
Nel primo semestre 2018 l'Italia del vino è il fornitore europeo che in valore cresce maggiormente in Cina con un +14,75% (dati Eurostat) nonostante i primi segni di rallentamento della domanda per effetto delle guerre commerciali in corso. Paesi concorrenti come Francia e Spagna segnano rispettivamente un +0,24% e -5,56%.A rilevarlo è l'Istituto commercio estero (Ice) nell'ambito della campagna istituzionale di promozione del vino italiano e del piano concepito da Ice Agenzia, Federvini, Uiv e Federdoc finanziato a valere sul programma promozionale del ministero per lo Sviluppo economico (Mise). L'azione di promozione, presentata a Milano lo scorso 6 settembre e…
Versare i propri risparmi in contanti o sotto forma di assegno in banca ora costa il 60% in più rispetto a inizio anno. Ma è un salasso anche prelevare allo sportello (48,02% in più), oppure all’ATM di un altro istituto di credito (+19,3%). Brutte notizie anche per chi ha una carta di credito, il cui canone annuo è cresciuto. A rivelarlo, nel suo ultimo osservatorio, è SosTariffe.it, che ha analizzato nel dettaglio tutti i costi che deve affrontare il titolare di un conto corrente per gestire il proprio patrimonio. BANCHE ONLINE - Il picco dei costi riguarda le banche online,…
Alta tensione oggi sui mercati, dopo la bocciatura da parte dell'Ue del Def venerdì scorso. Lo spread Btp-bund decennale rallenta a 304, a fine mattinata, dopo un massimo a 310. Venerdì in chiusura lo spread era a 279. La corsa del rendimento dei buoni italiani è arrivata fino al 3,60% (3,56% alle 13,00), un livello che non veniva toccato dal febbraio 2014, ben prima che la Banca centrale europea lanciasse il programma di acquisto dei titoli di Stato che ha fatto crollare ovunque i rendimenti nell'Eurozona. Debole anche l'euro che scambia a 1,147 sul dollaro. Pressione anche sui titoli di…
È scattata oggi la stangata sulle bollette gas e luce come annunciato qualche giorno fa dall'Autorità di regolazione per l'Energia, Reti e Ambiente. Pur in presenza del blocco degli oneri generali elettrici, l'autorità per l'energia (Arera), ha annunciato che la spesa per l'energia per la famiglia tipo in tutela registrerà un incremento del 7,6% per l'energia elettrica (+1,5 cent€/kWh) e del 6,1% per il gas naturale (+4,78cent€/Smc) rispetto alla spesa del terzo trimestre. LE SPESE - Secondo l'Arera, per l'elettricità la spesa (al lordo tasse) per la famiglia-tipo nell'anno scorrevole (compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre…
Primo test in Europa per la manovra dopo la pubblicazione della nota di aggiornamento del Def. "Adesso cercherò di spiegare quello che sta accadendo e come è formulata la manovra", ha detto il ministro entrando all'Eurogruppo e rispondendo alle domande dei giornalisti. Il ministro ha invitato i partner europei a stare "tranquilli", e ha anche rassicurato sul fatto che "il debito/pil scenderà" nel 2019. Ma il percorso per il ministro dell'Economia sembra tutt'altro che in discesa. "Aspettiamo la bozza di legge di stabilità" ma "a una prima vista" i piani di bilancio italiani "non sembrano compatibili con le regole del…

IL-PERIODICO-MEZZA-PAGINA-enel-coghera Il-periodico-FASTCON ADORNO-aprile Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari