Mercoledì, 24 Gennaio 2018
Economia

Economia (76)

Italia agli ultimi posti delle economie avanzate per inclusione sociale. E’ quanto emerge dal nuovo rapporto sull’Indice dello sviluppo inclusivo pubblicato dal World economic forum di Davos. L’Italia si piazza al 27esimo posto su 29 paesi avanzati esaminati, con uno score di 4,31, all’interno di una scala che va da 1 (performance peggiore) a 7 (performance migliore). Tra i Paesi avanzati fanno peggio dell’Italia solo Portogallo (3,97) e Grecia (3,70). I paesi con migliore performance in termini di inclusione (elaborata tenendo conto di diversi fattori come il reddito medio, coefficiente Gini e tasso di povertà) sono quelli del Nord Europa.…
Si allarga la forbice tra i più ricchi e i poveri del mondo. L’82% dell’incremento di ricchezza netta registrato tra marzo 2016 e marzo 2017 è andato all’1% più ricco della popolazione globale, mentre a 3,7 miliardi di persone che costituiscono la metà più povera del mondo non è arrivato un solo centesimo. A rilevarlo è il nuovo rapporto choc di Oxfam "Ricompensare il lavoro, non la ricchezza", diffuso oggi alla vigilia del meeting annuale del Forum economico mondiale di Davos. Il dossier rivela come "il sistema economico attuale consenta solo a una ristretta élite di accumulare enormi fortune, mentre…
Amazon Go è un piccolo supermercato di Seattle, dove si fa la spesa soltanto con lo smartphone, non ci sono né casse né cassieri. Per entrare si apre l’app di Amazon e si passa il QR Code sul lettore digitale, come il check in in aeroporto. Si prendono i generi che ci interessano dagli scaffali, senza passare il codice a barre sul prodotto, come si fa con i lettori fai da te ormai diffusi nei principali supermercati. E come fa il sistema a capire cosa stiamo comprando? Qui è il cuore tecnologico: tutto funziona grazie a un sofisticato sistema di…
No alla gogna mediatica per la categoria, anche perché «se una persona delinque saranno le autorità competenti a occuparsene». Il direttore generale della Federazione italiana dei pubblici esercizi (Fipe), Roberto Calugi, è intervenuto sul caso del conto da 1.100 euro che alcuni turisti giapponesi si sono visti recapitare al termine di una cena in un locale nel centro storico di Venezia. E lo ha fatto difendendo il settore della ristorazione, «il più trasparente che ci sia», ha sostenuto, sottolineando che «si fa presto a screditare una categoria, ma prima di emettere un giudizio bisogna conoscere come sono andati i fatti».…
Ammonta a 19 miliardi di euro all’anno la spesa degli italiani in attività illegali. Lo sostiene l’Ufficio studi della Cgia di Mestre. In particolar modo per l’uso di sostanze stupefacenti (14,3 miliardi), per i servizi di prostituzione (4 miliardi) e per il contrabbando di sigarette (600 milioni di euro). Un’economia, quella ascrivibile alle attività illegali, che non conosce crisi: l’ultimo dato disponibile (2015) segnala che il valore aggiunto di queste attività fuorilegge (17,1 miliardi di euro) è aumentato negli ultimi 4 anni di oltre 4 punti percentuali. Dal settembre del 2014 il valore aggiunto «prodotto» dalle attività illecite è stato…
Blitz della Polizia contro la mafia cinese: centinaia di agenti stanno eseguendo in varie città italiane e di paesi Ue diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere e una serie di provvedimenti nei confronti di soggetti appartenenti, secondo le indagini, ad un'organizzazione mafiosa che agiva in Italia e in vari paesi europei. L'inchiesta è coordinata dalla Dda di Firenze. Le misure sono scattate oltre che in Italia anche in Francia e Spagna, grazie alla collaborazione delle rispettive polizie. La lunga indagine condotta dalla Polizia avrebbe permesso di far luce sulle dinamiche della mafia cinese in Europa ma anche su ruoli…

  1. Primo piano
  2. Popolari