Venerdì, 23 Agosto 2019
Lavoro

Lavoro (156)

Termina in pareggio il derby tra Italia e Francia nell'export di vino rosso Dop imbottigliato. E' quanto emerge da una ricerca di Nomisma wine monitor, presentata a Montalcino (Siena) in occasione di 'Benvenuto Brunello'.La ricerca ha preso in esame i rossi Dop delle 3 regioni vinicole italiane di riferimento - Toscana, Piemonte e Veneto - con quelli delle regioni francesi - Bordeaux e Borgogna - andandone ad analizzare le esportazioni dal 2012 al 2017.L'Italia vince negli Stati Uniti - primo mercato di destinazione per i risso di entrambi i paesi - pesando per il 21% del totale di categoria contro…
Bollicine che passione e nel mondo non ci sono rivali per quelle tricolore. Nell'arco dell'intero 2018, secondo dati Ovse (Osservatorio economico vini effervescenti spumanti italiani) sono 494,9 milioni le bottiglie di bollicine consumate in 124 Paesi. Il 99,5% del totale, precisa il direttore Ovse Giampietro Comolli, è rappresentato da bolle "metodo italiano" e di queste l'80% esatto è dato dall'universo del Prosecco, Docg e Doc, compreso Asolo e Cartizze. Non così altisonanti i listini che per gli spumanti made in Italy scontano uno storico gap rispetto alle etichette estere: . Il valore della bottiglia alla dogana (spedizioni e valore dichiarato)…
Calcolare il reddito di cittadinanza, ossia l'integrazione che ogni mese è riconosciuta al nucleo familiare può sembrare complicato ma non lo è: seguendo delle semplici istruzioni, riassunte dall'infografica che trovate di seguito, riuscirete a calcolare l'importo del beneficio in pochi passi. Come prima cosa vi interessa sapere che questo spetta soltanto a coloro che hanno un ISEE non superiore a 9.360 euro e un reddito familiare pari o inferiore a 6.000 euro. Questa soglia va moltiplicata per il parametro di scala di equivalenza che varia in base alla composizione del nucleo familiare. Per ogni componente successivo al primo (che vale…
Se da un lato il 2018 è stato l'anno del record di consumi degli italiani nei ristoranti con 85 miliardi di euro spesi, sul piano dello stato di salute delle attività ristorative si è registrato il saldo negativo più corposo degli ultimi dieci anni tra il numero di società avviate, 13.629, e quelle cessate, 26.073: -12.444, quasi il doppio rispetto al -6.796 del 2008. E' l'elaborazione dell'agenzia RistoratoreTop su dati Coldiretti e Movimprese, l'indice della nati-mortalità delle imprese di Unioncamere.L'analisi è parte del "Rapporto RistoratoreTop 2019" che verrà presentato il 12 marzo in occasione del primo Forum Della Ristorazione al…
Spaventati dall’imminente chiusura di 4 negozi in centro, un gruppo di commercianti di Stradella lancia l’allarme ma anche un appello alle istituzioni affinché si riesca a bloccare quella che è una vera e propria emorragia. Sotto scacco in quella che è la zona con la maggior concentrazione di supermercati a livello europea, Sabrina Maserati, Anna Baderna, Novella Zanoni, Renata Balma, Maria Rina Brega e Bettina Wrobel ripartono dall’idea che “uniti si vince” per sfidare la crisi. Bacchettano il Comune, chiedono affitti meno cari, propongono la sosta a disco orario in centro senza dimenticare il mea culpa. «Stradella – dicono in…
Valorizzare gli scarti della filiera vitivinicola utilizzandoli in cantina per ridurre i costi di trattamento dei rifiuti e produrre energia elettrica pulita. E' il progetto BioVale -BIOraffineria: VALore aggiunto dei sottoprodotti Enologici- promosso dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche dell'Università di Roma Tor Vergata, in collaborazione con l'Associazione Donne della Vite e finanziato dalla Fondazione AGER-Agricoltura e Ricerca. Punto cardine saranno i due incontri del 29 gennaio a Soave nel veronese e il 30 gennaio a Poggibonsi nel senese, per mettere in contatto il mondo della ricerca, dell'industria e dell'enologia. La filiera vitivinicola, che produce sottoprodotti e scarti come…

Il-periodico-FASTCON Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari