Lunedì, 13 Luglio 2020
 

BRONI: SI SPOSTA IL MERCATO DELLA DOMENICA, AL VIA LA SPERIMENTAZIONE DI SEI MESI

Cambia l'assetto logistico del mercato domenicale. Sullo sfondo delle bancarelle non ci saranno più Piazza Vittorio Veneto e Viale Repubblica: a partire da questa domenica gli ambulanti si trasferiranno in Via Togni, Piazza Garibaldi e Via Emilia, disposizione già adottata con successo in occasione delle annuali Fiere di San Contardo e San Contardino (che si svolgono rispettivamente ad aprile e agosto).
Lo spostamento dell'area mercatale, deliberato dalla giunta nei giorni scorsi, avrà come primo effetto quello di liberare posti auto in piazza Vittorio Veneto, rendendo così pienamente fruibile uno dei principali spazi di sosta del centro storico. «Si tratta di una soluzione sperimentale – specifica il sindaco di Broni, Antonio Rivezzi – che non interesserà l'edizione del venerdì e avrà una durata di sei mesi, al cui termine potremo decidere se proseguire oppure no. Ci siamo mossi in questa direzione per accogliere le istanze dei commercianti di Via Emilia, espresse con una raccolta firme e finalizzate a un maggior coinvolgimento delle loro attività nei meccanismi di consumo indotti dal mercato. Resta inteso che per tutto il periodo della sperimentazione manterremo un costante confronto sia con i cittadini, sia con gli esercenti, così da valutare cammin facendo la bontà dell'iniziativa. Del resto – conclude Riviezzi – abbiamo scelto di seguire lo schema che viene abitualmente utilizzato per le Fiere dedicate a San Contardo e San Contardino, sul quale abbiamo sempre riscontrato l'apprezzamento dell'utenza. E storicamente, voglio ricordarlo, il mercato si svolgeva proprio su Via Emilia».
«Mai come in questa fase - interviene Mariarosa Estini, assessore al Commercio – è importante mettere in campo ogni strategia mirata a sostenere il più possibile gli esercizi cittadini. Per questo abbiamo accolto di buon grado le richieste delle attività di Via Emilia, sostenute anche dalla locale Ascom, con cui abbiamo avuto diversi incontri che ci hanno permesso di intraprendere un percorso di dialogo e condivisione».

 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari