Martedì, 16 Luglio 2019

TERRE D’OLTREPÒ, DOMANI L’ASSEMBLEA: SUL TAVOLO LA PROPOSTA DI TRANSAZIONE CON LA VECCHIA DIRIGENZA

Quella di domani, martedì 5 marzo,  prossima sarà una data cruciale per la questione giudiziaria che vede coinvolti il nuovo corso dirigenziale della società Terre d’Oltrepò e la vecchia dirigenza con alla testa Livio Cagnoni. Presso il teatro Carbonetti di Broni, alle 15, è stata convocata l’assemblea generale dei soci con l’obiettivo di prendere in esame la proposta di transazione relative all’azione di responsabilità promossa da Terre d’Oltrepò nei confronti dello stesso Cagnoni e di Piera Carla Germani, Graziano Faravelli, Antonio Mangiarotti e Pier Luigi Casella. “Due anni or sono abbiamo votato l’azione di responsabilità verso chi con il proprio operato ci ha danneggiato – spiega senza giri di parole il presidente Andrea Giorgi - In tutto questo tempo abbiamo  lottato  su ogni campo per cercare di recuperare i quanto più possibile sia dal punto di vista economico  che dal punto di vista reputazionale. Questo ci ha portato a subire attacchi ed insulti gratuiti ma non ha fermato la nostra azione volta a tutelare gli interessi dei nostri soci”. Dopo l’ultima assemblea di inizio 2019 la controparte ha contatta l’attuale dirigenza avanzando una proposta. “Proprio così – spiega Giorgi - In seguito alle decisioni prese insieme ai soci siamo stati contattati dalle nostre controparti le quali hanno proposto un risarcimento economico del danno da loro procurato. Dopo un periodo di  trattativa il 5 marzo sottoporremo all’assemblea le offerte ricevute. Il consiglio di amministrazione nel corso di questi anni ha lavorato duramente per cercare di avere il ristoro dei danni subiti  sollecitando più volte i legali, intraprendendo azioni  importanti  come sequestri e revocatorie”. Domani è fissato il momento cruciale. “Oggi – conclude il presidente Giorgi - al termine di questa attività ci troviamo all’ennesimo bivio: accettare la proposta e chiudere ogni pendenza giudiziari o continuare a portare avanti l’azione. Qualunque sia la decisione che l’assemblea vorrà prendere  il consiglio di amministrazione la porterà avanti con il massimo impegno”.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Il-periodico-FASTCON Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari