Mercoledì, 26 Settembre 2018

INDEBITATI MA IN VACANZA: OLTRE 100 MILIONI DI EURO DI PRESTITI PER LE FERIE

Prestiti, sempre più prestiti, anche per andare in vacanze. Già l'anno scorso ben 24 mila italiani hanno chiesto un prestito medio di 4.180 euro per potersi fare le vacanze. Indebitandosi complessivamente per ben 100 milioni di euro. La ricerca ha evidenziato che, dal 2016 al 2017, è diminuita di 2 anni e mezzo l'età media di chi si è rivolto a una finanziaria per le ferie, passando da 40 anni e 1 mese a 37 anni e 6 mesi. Una riduzione su cui ha avuto un ruolo determinante l'aumento della percentuale di richieste presentate dagli under 30, più che raddoppiata nel corso di un anno; se nel 2016 solo il 15,4% delle domande di prestito personale per cui si esplicitava la finalità “viaggi e vacanze” facevano capo a un giovane con meno di 30 anni, nel 2017 la percentuale è salita al 32,8%. «Per chiedere ed ottenere un prestito da una società del credito è fondamentale poter contare su una posizione lavorativa stabile o, in alternativa, su un garante», spiega Andrea Bordigone, Responsabile BU prestiti di Facile.it. «L'aumento delle richieste di prestito provenienti dagli under 30 va quindi letto positivamente e contestualizzato all'interno di un generale miglioramento delle condizioni lavorative dei giovani, di un atteggiamento più fiducioso verso il futuro, nonché di una maggiore consapevolezza finanziaria.». «Oggi chiedere un prestito da 4.000 euro da restituire in 3 anni» - continua Bordigone - «significa ottenere una rata mensile di circa 115 euro, spesa sostenibile anche per un giovane».

IL-PERIODICO-MEZZA-PAGINA-enel-coghera Il-periodico-FASTCON ADORNO-aprile Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari