Martedì, 12 Dicembre 2017

PENSIONI, SI TRATTA SU AUMENTO ETÀ

Incontro e proposte tra governo e sindacati a Palazzo Chigi per trovare un accordo sull’adeguamento dell’età pensionabile alle aspettative di vita.

APE SOCIALE - Il Governo avrebbe proposto ai sindacati l'istituzione, attraverso una norma, di un fondo con potenziali risparmi di spesa per consentire la proroga e la messa in regime dell'Ape sociale, al termine del periodo di sperimentazione.

67 ANNI - L'esecutivo avrebbe poi deciso di arricchire il pacchetto di provvedimenti proposto la settimana scorsa con altre misure di un certo peso e, in particolare, l'estensione dell'esenzione per le 15 categorie - escluse dall'innalzamento dell'età pensionabile a 67 anni, che dovrebbe scattare nel 2019 - anche alle pensioni di anzianità e non solo per quelle di vecchiaia, avrebbe detto il presidente del Consiglio, secondo quanto riferiscono fonti presenti all'incontro.

LA CARTELLA - L'esecutivo ha quindi consegnato ai sindacati un documento di tre cartelle con le proposte aggiornate sull'adeguamento dell'età pensionabile alle aspettative di vita. Dopo una pausa e una breve riunione per vagliare le nuove proposte, i sindacati chiedono ora chiarimenti al governo sul testo, punto per punto.

IL TAVOLO - Sono presenti al tavolo i ministri dell’Economia e del Lavoro, Pier Carlo Padoan e Giuliano Poletti, con la ministra della Pa Marianna Madia. E proprio Padoan avrebbe detto che, quello proposto, è un pacchetto di misure importanti alla luce delle risorse limitate del bilancio.

  1. Primo piano
  2. Popolari