Lunedì, 23 Ottobre 2017

PONTE NIZZA – SAN PONZO : GLI SLOGAN E LA PROTESTA DEGLI ANIMALISTI NON ROVINA LA FIERA DEDICATA ALLA CONSERVAZIONE E PROMOZIONE DELLE VACCHE DI RAZZA VARZESE

Alcuni attivisti animalisti del META (Movimento Etico Tutela e Ambiente) hanno organizzato questa mattina e nelle prime ore del pomeriggio, un blitz a Ponte Nizza nella frazione di San Ponzo, dove si sta svolgendo la XIV° Fiera dedicata alla conservazione e promozione delle vacche di razza varzese.  Gli animalisti hanno contestato gli allevatori dell’Oltrepò e della Valle Staffora con slogan ed anche con qualche insulto inoltre per rafforzare la loro protesta hanno trasmesso ad altissimo volume registrazioni di animali macellati.

Il numeroso pubblico che stava intervenendo alla fiera ha iniziato a fischiare gli attivisti animalisti, che non dandosi per vinti, hanno continuato gridando slogan contro gli allevatori oltrepadani ed il pubblico che li contestava.

La presenza di nutrito numero di forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia, ha probabilmente evitato che la situazione potesse degenerare. Gli allevatori e gli espositori presenti, pur infastiditi dagli slogan che venivano scanditi, in un primo momento hanno cercato un confronto con i contestatori, poi hanno continuato con calma e tranquillità la manifestazione.

Molti dei presenti, hanno postato foto e commenti negativi su questa protesta, che al di là dell’intento, condivisibile o meno, che si proponeva, poteva rovinare la XIV° Fiera dedicata alla conservazione e promozione delle vacche di razza varzese. Alla luce dei fatti, obiettivo non sembra essere stato raggiunto.

La Fiera è continuata tranquillamente con un folto pubblico presente, forse gli unici a rimetterci, sono state le forze dell’ordine, che hanno sostato per ore sotto un sole cocente.   

 

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari