Martedì, 24 Ottobre 2017

PAVIA: IL PEDIATRA ACCUSATO DI VIOLENZA SU UNA TREDICENNE PATTEGGIA

Il pediatra del policlinico San Matteo di Pavia Antonio Maria Ricci, 50 anni, ha patteggiato due anni di reclusione con sospensione condizionale della pena per violenza sessuale su minore. Ricci era stato arrestato a luglio 2016 con l'accusa di aver adescato l'anno precedente sui social network una paziente di tredici anni e di averla baciata mentre lei si trovava al San Matteo per curare una grave patologia. In seguito all'accaduto era scattata la denuncia da parte della famiglia della vittima. Il Tribunale di Pavia ha deciso che la liquidazione delle spese per la costituzione di parte civile della parte offesa e dei suoi genitori ammonta a 6000 euro in totale. Data la sospensione condizionale della pena, Ricci è libero. Il medico a Pavia è molto conosciuto per aver ricoperto incarichi pubblici, è stato in passato anche segretario cittadino del Pd. Al momento è stato sospeso dal suo incarico di pediatra al policlinico, dove è in corso un procedimento disciplinare.

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari