Sabato, 28 Marzo 2020

VOGHERA - PASCOLI, LA SCUOLA FA CINEMA

Si è svolta nei giorni scorsi a Milano la giornata conclusiva del progetto nazionale  “Dalla parte dei giovani – Il cinema racconta i diritti umani”, iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da Miur e Mibac. Dodici scuole del Nord Italia, dalle Primarie alle Secondarie di Secondo Grado, hanno partecipato al percorso con cortometraggi sul tema dei diritti umani, prodotti e interpretati dagli alunni. La Secondaria di Primo Grado Pascoli, dell’IC Pertini di Voghera, ha presentato il video “Discriminazione? Un brutto sogno…”, realizzato dagli alunni della Classe 2^ C con la collaborazione di compagni della 2^ E e 3^ E.  «È stato un percorso entusiasmante», hanno dichiarato le docenti Silvia Alesina e Chiara Benfante, «in soli due mesi i ragazzi sono riusciti a ideare il soggetto, scegliere e interpretare i ruoli, effettuare le riprese e il montaggio. E il risultato è stato più che soddisfacente». Particolarmente significativa la scelta del messaggio, contenuto nel titolo: nella scuola la discriminazione – di cui tratta in particolare l’Articolo 2 della “Dichiarazione dei diritti umani” del 1948 - si può evitare, come un brutto sogno, se si adottano atteggiamenti di apertura, collaborazione, accettazione, solidarietà. Un messaggio di speranza, dunque, che corrisponde alla realtà di una scuola multietnica come l’IC Pertini nel quale la tolleranza non è parola morta ma realtà viva presente in ogni gesto  dei docenti e del personale. «Sono molto soddisfatta di aver partecipato a questo progetto», ha concluso la Dirigente Scolastica Dott.ssa Maria Teresa Lopez, «e ringrazio il dottor Walter Moro del CIDI di Milano per averci suggerito questa opportunità, che ha consolidato una collaborazione più che proficua». All’evento milanese, che si è svolto presso il Museo Interattivo del Cinema MIC (ex Manifattura Tabacchi), sono intervenuti Milena Santerini, dell’Università Cattolica di Milano, Salvatore Pennisi della ONLUS Gariwo (Foresta dei Giusti) e Alessandra Ghimenti, insegnante di cinema e videomaker, oltre a Walter Moro e Bruna Ciabarri, presidente e vicepresidente del Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti. Al termine della mattinata gli alunni hanno ricevuto una speciale menzione per la capacità di creare suggestioni e comunicare messaggi attraverso il mezzo cinematografico. Una grande soddisfazione che spinge i docenti a proseguire il percorso potenziando l’uso dei mezzi e dei linguaggi visivi.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari