Martedì, 20 Agosto 2019

MONTECALVO VERSIGGIA - UN SERVIZIO INNOVATIVO DI TOELETTATURA PER ANIMALI CHE DA LA POSSIBILITÀ AI QUATTRO ZAMPE DI ESSERE RAGGIUNTI DIRETTAMENTE A CASA LORO

Ormai chiunque abbia un animale domestico, si sa, farebbe qualsiasi cosa per coccolarlo, e la toelettatura è una di queste cose. In Oltrepò sono molti i centri di lavaggio per animali, innumerevoli negozi che offrono tutti lo stesso servizio, ma quello che fanno Debora e Morena Marzani è diverso: grazie al loro furgone, partendo dalla Michelazza, frazione di Montecalvo Versiggia, possono recarsi direttamente a casa dei clienti per offrire le migliori tecnologie per la pulizia dei vostri amici a quattro zampe.

Cos’è Mrs. Patty?

«Mrs Patty è un servizio innovativo di toelettatura per animali che da la possibilità a tutti i nostri amici a quattro zampe di essere raggiunti direttamente a casa loro. Il nostro tecnologico furgone, munito di ogni attrezzatura necessaria alla più moderna toelettatura, ci permette di raggiungere chiunque direttamente nella propria abitazione, per poter fornire i nostri servizi nella maniera più comoda per il cliente».

Quando nasce e come l’idea di creare una toelettatura per animali a domicilio?

«L’idea di Mrs. Patty nasce ovviamente dal nostro amore per gli animali (siamo infatti cresciute con la presenza costante di animali in casa, che ancora oggi condividono con noi lo spazio domestico), ma anche dal fatto che ogni volta che dovevamo portarli al negozio di toelettatura dovevamo assentarci da lavoro per mezza giornata e ci ritenevamo fortunate al pensiero che non tutti possono permettersi di gestire in maniera autonoma il proprio tempo. L’idea è nata da sé: creare un mezzo in grado di fornire la professionalità di una toelettatura standard, fornendo in più servizio a domicilio, in maniera da non dover nemmeno caricare l’animale in macchina e portarlo fino al negozio. Abbiamo allora iniziato a informarci su come realizzare quella che fino ad allora era soltanto un’idea».

Voi avete anche un altro lavoro, come farete a mantenere entrambi?

«Sì, siamo due assicuratrici, ma per fortuna il nostro lavoro ci permette di poter gestire in maniera autonoma gli impegni e quindi portare avanti entrambe le cose. Ci basterà organizzare al meglio il nostro tempo e le nostre attività».

Il mondo della toelettatura per animali è nato abbastanza recentemente e forse non si conosce bene il percorso da dover intraprendere per poter ottenere gli attestati necessari: avete seguito un corso? Come era strutturato?

«Assolutamente sì, noi abbiamo fatto un corso, anche se non è in realtà obbligatorio. In Italia infatti, purtroppo, la figura del toelettatore non è ancora riconosciuta e questo a volte rischia di “rovinare” la figura, che come noi anche altri ricoprono, del toelettatore professionista. Il corso che abbiamo svolto era suddiviso in due parti, base e avanzato, e ha una durata minima di tre mesi; poi esistono specializzazioni sulle varie razze canine. Noi abbiamo entrambe conseguito anche il corso avanzato e ci stiamo specializzando su alcune razze».

Esistono enti che promuovono questo genere di formazione?

«No, noi personalmente abbiamo avuto molta difficoltà a trovare il corso che soddisfacesse le nostre esigenze e per trovarlo siamo dovute andare a Lodi, dove offrivano una fascia oraria che ci permettesse di rispettare i nostri impegni lavorativi».

Quali servizi fornite voi e che possono mancare in una normale toelettatura?

«Sicuramente il servizio a domicilio. Il nostro furgone è completo di qualsiasi cosa sia necessaria al nostro lavoro; in più pensiamo aggiungere anche altre attrezzature strada facendo, a seconda delle esigenze dei vari clienti che si affideranno a noi.

Inoltre non ci occupiamo solo di toelettatura, ma anche di dog-sitting».

Il vostro coloratissimo camioncino sembra essere fornito di ogni genere di strumento necessario alla toelettatura, come siete riuscite ad ottenerlo? Esistono ditte specializzate?

«Abbiamo dovuto fare delle ricerche molto ampie per trovare un allestitore che riuscisse a realizzare un furgone esattamente come lo sognavamo. L’azienda alla quale ci siamo affidate è piuttosto dislocata rispetto alla nostra zona, ma non ne esistono altre nei dintorni. Sono riusciti a realizzare, in base alle nostre esigenze, un allestimento che è risultato essere innovativo anche per loro, che operano in questo settore da tanti anni».

In che zona pensate di concentrare il vostro lavoro? Pensate che l’Oltrepò sia una zona adatta in cui lavorare?

«Per il momento abbiamo iniziato a lavorare proprio qui in Oltrepò, dove abbiamo ricevuto le prime richieste. Inizialmente pensavamo che avremmo dovuto quasi sempre spostarci nelle città limitrofe (Pavia e Piacenza), che è comunque una cosa che intendiamo fare, ampliando il nostro range, ma siamo felici soprattutto di lavorare qui fra le persone che ci conoscono. In ogni caso, non ci poniamo limiti».

Avete detto che col tempo cercherete di aggiungere altri servizi alla vostra attività, a cosa vi riferite?

«La nostra idea è quella di cercare continuamente di aggiornarci, sia dal punto di vista teorico che pratico. La prima cosa che faremo sarà quella di fornirci di un macchinario adibito all’ablazione del tartaro per gli animali, senza che sia necessaria l’anestesia; in questo modo potremo fare direttamente noi la pulizia dei denti al vostro animale, senza dover andare da un veterinario e ovviamente a un costo differente. Lo avremo nei prossimi mesi. Un altro dei nostri impegni sarà ad ottobre, quando ci recheremo ad un corso specifico inerente il wedding dog sitter: saremo liete di accompagnare i vostri amici a 4 zampe nel giorno più importante della vostra vita».

di Elisabetta Gallarati

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari