Martedì, 16 Luglio 2019

TORRAZZA COSTE - «AGITE ORA PER SALVARE IL NOSTRO FUTURO» GLI ALUNNI RIMPROVERANO GLI ADULTI

«Basta inquinamento, basta fare finta di niente: dovete agire ora per salvare il nostro futuro. Ad esempio bisogna uscire di casa a piedi o in bicicletta se la strada da percorrere non è molta. Oppure si possono raccogliere i rifiuti che troviamo per strada e nell'ambiente».

È la “tirata di orecchie” agli adulti da parte dei bambini di terza della scuola primaria di Torrazza Coste, nell'ambito della manifestazione internazionale “FridaysForFuture”. A ricevere il rimprovero, venerdì 15 marzo, sono stati il sindaco Ermanno Pruzzi, insegnanti, genitori, e la dirigente dell'istituto comprensivo di Casteggio, Angela Sclavi, la quale ha esortato i bambini : «Non mollate nel tirarci le orecchie e nel ricordarci che vi stiamo rubando il futuro, perché tutti noi adulti dovremmo vergognarci per avere inquinato il mondo».

I tredici alunni della terza di Torrazza, dopo avere accolto con entusiasmo una proposta degli insegnanti Vania Moriniello, referente di plesso, e Daniele Ferro, a partire dal programma didattico di Scienze hanno scoperto il movimento internazionale ambientalista nato dalla sedicenne Greta Thunberg, per riflettere tra l'altro su inquinamento, effetto serra ed alimentazione, lavorando in gruppo con la metodologia della cooperazione educativa: hanno poi presentato i loro pensieri e proposte con le rime di una filastrocca (come “…quando entri nella doccia stai attento: salva ogni goccia”) e con disegni nei quali appariva ben chiara la saggezza di cui sono capaci i bambini (“No ai veleni sui nostri terreni” il titolo di uno dei disegni). Dal mare “invaso dalla plastica” alle “montagne di rifiuti”, dal “disboscamento che causa le frane” alla necessità di “fare la raccolta differenziata seriamente e ovunque”, sono stati molti i temi sollevati dagli alunni.

I bambini hanno stimolato gli adulti presenti a discutere insieme: «Diteci che cosa pensate delle nostre riflessioni». «Vi ringrazio per il vostro impegno, che ci stimola ad impegnarci di più», ha risposto il sindaco Pruzzi, aggiungendo che «a Torrazza Coste abbiamo esteso la raccolta differenziata a tutte le frazioni e nei prossimi anni installeremo colonnine per la ricarica delle auto elettriche». I genitori hanno sottolineato: «L'ambiente è un luogo pubblico che appartiene a tutti: è responsabilità di ognuno di noi tenerlo pulito».

Rientrati in classe, i bambini hanno risposto con fiducia a una domanda degli insegnanti: «Con questa giornata crediamo di avere lasciato un segno».

Nel piccolo si può fare la differenza: anche questo, oggi, è il compito educativo della scuola.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari