Sabato, 14 Dicembre 2019

GODIASCO - L’ALLOGGIO PROTETTO : I DESTINATARI, LE MODALITÀ D’ACCESSO E I SERVIZI ACCESSORI SU RICHIESTA

L’Alloggio Protetto è destinato prioritariamente a persone di età superiore ai 65 anni che conservano un sufficiente grado di autonomia e per le quali sia impraticabile o improponibile l’ambiente familiare e necessitano di vivere in un ambiente controllato e protetto per prevenire il rischio di emarginazione o ricoveri impropri in strutture residenziali. L’Alloggio Protetto può accogliere anche persone di età inferiore ai 65 anni, che si trovano nella situazione sopra descritta e, per le quali, l’inserimento nell’Alloggio Protetto rappresenta una risposta adeguata ai propri bisogni socio-relazionali. È esclusa l’accoglienza di persone anziane non autosufficienti necessitanti di assistenza sociosanitaria continua che trovano la loro migliore collocazione nella rete di unità d’offerta sociosanitarie.

MODALITÀ DI ACCESSO

Presentazione della domanda

L’accoglienza nell’Alloggio Protetto avviene previa presentazione della domanda compilando l’apposita modulistica (da richiedere all’ufficio amministrativo della Fondazione o scaricabile dal sito www.varniagnetti.it) che raccoglie tutte le informazioni di tipo anagrafico, sociale e sanitario necessarie ad una valutazione complessiva del bisogno del richiedente.

Il richiedente può presentare domanda o di persona, all’Ufficio Amministrativo della Fondazione situati in Via Ardivestra, 3/5 a GODIASCO SALICE TERME (PV) negli orari di apertura al pubblico, o inviando tutta la modulistica richiesta via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

La domanda può essere presentata direttamente dall’interessato o da un suo familiare o dai Servizi Sociali dei Comuni per le situazioni che si trovano in condizioni di emarginazione o di disagio sociale.

In caso di comprovata impossibilità da parte dell’utente a sostenere l’intero onere economico, il caso verrà segnalato al Comune di residenza che si farà carico di valutare la quota di compartecipazione al costo delle prestazioni in base a quanto sancito dalla normativa vigente.

I principali SERVIZI degli Alloggi Protetti per Anziani: assistenza medica, infermieristica e riabilitativa, telemedicina, prenotazione di visite specialistiche ospedaliere e prelievi del sangue, cura della persona con personale qualificato, servizio di pulizia e sanificazione ambientale, servizio di animazione, attività ricreativa, gite, servizio parrucchiera/estetista, servizio di ristorazione, servizio lavanderia, assistenza fiscale ecc. Inoltre gli utenti degli alloggi protetti possono accedere ai servizi accessori su richiesta individuale ed a libera scelta. Il costo dei servizi accessori costituisce la parte variabile del canone secondo l’uso effettivo degli stessi.

-Servizio in camera per i tre pasti principali (colazione, pranzo e cena);

-Pasto supplementare ospite;

-Cambio della biancheria piana al di fuori del cambio settimanale;

-Pulizia supplementare dei locali su richiesta dell’ospite;

-Visite mediche specialistiche (Geriatrica e/o Fisiatrica) su richiesta;

-ECG di controllo su richiesta;

-Prelievi ematici al domicilio;

-Medicazioni, somministrazioni terapie, controlli infermieristici oltre a quelli inclusi nella retta;

-Trasporto sanitario;

-Assistenza e supervisione per bagno assistito;

-Servizio di trasporto su richiesta con mezzi della Fondazione;

-Servizi di animazione e socializzazione volti alla stimolazione relazionale e sociale;

-Partecipazione alle attività motorie di gruppo al di fuori da quelle previste contrattualmente;

-Fisioterapia e terapia fisica;

-Servizio parrucchiere e barbiere;

-Servizio di podologo;

-Maggiordomo di comunità

  1. Primo piano
  2. Popolari