Martedì, 12 Novembre 2019

VERRUA PO – LA PANCHINA ROSSA PER RICORDARE LA LOTTA ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Sabato scorso, nella Piazzetta adiacente gli Uffici Comunali, numerosi cittadini hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione della Panchina Rossa promossa dall’Amministrazione Comunale di Verrua Po, realizzata e offerta alla comunità verruese dall'Azienda di Gianni Del Bo'. L'Amministrazione ha voluto questo progetto affinché la presenza della panchina rossa, ogni giorno, sia un simbolo per ricordare a tutti che la violenza, anche quando non si vede, esiste...una presenza muta, ma  così eloquente. Alla manifestazione ha preso parte il Sindaco Pierangelo Lazzari, fra le autorità civili, il Sindaco di Rea Claudio Segni, il Consigliere Provinciale Emiliano Scolè, il Consigliere Regionale Giuseppe Villani, Manuela Sacchi in rappresentanza degli Stati Generali delle Donne, ed il Parroco Don Luigi.

Nell’occasione si è ricordato il 25 novembre come data per la giornata mondiale per la lotta alla violenza sulle donne, stabilita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite; il 25 novembre 1960 avvenne il brutale assassinio delle sorelle Mirabal per mano della polizia militare della Repubblica Dominicana. Mentre andavano a far visita ai loro mariti in carcere furono rapite dal Servizio d’Informazione Militare, seviziate, uccise e gettate in un precipizio nella loro auto per simulare un incidente. A partire da questa decisione delle Nazioni Unite sono state intraprese molte iniziative in tutto il mondo: l’artista Elina Chauvet nel 2012 ha posto un gran numero di scarpe rosse da donna sul sagrato antistante l’ambasciata del Messico in Texas per ricordare centinaia di connazionali uccise a Ciudad Juarez. 

La Panchina Rossa, simbolo del femminicidio, è stato lanciato dagli Stati Generali delle Donne, per dar voce alle azioni di contrasto intraprese contro la violenza. In questi anni moltissimi Comuni hanno installato Panchine Rosse nelle proprie piazze, giardini, parchi, davanti alle scuole, così da marcare il territorio con la sua presenza. Il Comune di Verrua Po, vuole testimoniare il proprio impegno e quello di tutta la comunità, un impegno costante per tenere alta l'attenzione 365 giorni l'anno, anche nei confronti di altre forme di violenza, non solo fisica, ma anche psicologica. Dopo il taglio del nastro, il parroco Don Luigi ha impartito la sua benedizione.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

  1. Primo piano
  2. Popolari