Domenica, 19 Gennaio 2020

"YOU LIKE BANANA, YOU LIKE BANANA!", GRIDAVA , EXTRACOMUNITARIO HA AGGREDITO UNA GIOVANE RAGAZZA

Ha avvicinato una ragazza che passeggiava in spiaggia con il suo cane, si è denudato completamente, ha cercato di afferrarla per un braccio, lei è riuscita a scappare. Mentre fuggiva, lui le urlava contro.
    "You like banana, You like banana!", gridava. Anche la ragazza ha gridato per tentare di attirare l'attenzione di qualche turista nelle vicinanze, e una volta in salvo si è presentata nella caserma dei carabinieri, a Porto Rotondo, e ha denunciato la tentata violenza di cui era appena stata vittima.
    Un giovane di nazionalità marocchina, di 19 anni, incensurato, è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza del reparto territoriale dei carabinieri di Olbia, dove resterà sino al processo di convalida del suo fermo. A stringere le manette ai suoi polsi è stata una donna, un maresciallo di stanza proprio nel territorio in cui è avvenuta l'aggressione, nel golfo di Marinella.

  1. Primo piano
  2. Popolari