Giovedì, 23 Novembre 2017

LASCIA APERTA LA SUA AUTO, MULTATA. IL MOTIVO È FOLLE: ISTIGAZIONE AL FURTO

Follia. Sapevate che esiste l’istigazione al furto della propria auto? Una donna di Padova ha denunciato la sua situazione ai limiti dell’assurdo. Ha lasciato parcheggiato il veicolo in strada senza chiudere la portiera: stava andando a trovare suo figlio. Quando ha fatto ritorno e si è apprestata a salire in macchina, però, si è ritrovata con una multa sul parabrezza. Motivo? Istigazione a delinquere. La storia è stata  raccontata a Dalla vostra parte su Rete4. La signora ha pagato subito la contravvenzione, ma in tv ha posto il problema: “E se la centralina della serratura fosse stata forzata e malfunzionante? Un vigile non può aprire la portiera della mia macchina”. Tutto legittimo secondo logica, eppure nessuna spiegazione è valida, un vigile non è tenuto a tenere conto di nessuna circostanza attenuante.

Molti non ne sono a conoscenza e il Codice della Strada non perdona: la forbice della sanzione arriva fino a 168 euro. Ecco cosa recita in proposito il comma 4 dell’art. 158: “Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso.” Che cosa significa? In pratica lasciando il nostro veicolo con il vetro aperto o la portiera non chiusa a chiave saremmo colpevoli di incoraggiare il furto della nostra automobile, o l’utilizzo della stessa da parte di estranei o malintenzionati. Quando parcheggiamo dobbiamo quindi assicurarci di lasciare il mezzo in condizioni di sicurezza. Questa norma appare sicuramente sorprendente, ma è la “dura” verità. L’importo della multa non è esagerato, 28,70 euro, ma comunque la donna ha richiesto spiegazioni al vigile che era presente vicino a dove si trovava. Il vigile ha risposto: “Signora, quel che lei ha commesso si chiama istigazione a delinquere”. Si tratta probabilmente di una di quelle norme desuete del Codice della Strada che nessuno si prende più la briga di applicare o modificare. Di questo passo arriveremo a multare i proprietari delle auto e a usare il guanti bianchi con i ladri

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari