Venerdì, 23 Agosto 2019
Alimentazione

Alimentazione (151)

La tradizione orale fa risalire la produzione del salame di Varzi al periodo delle invasioni longobarde che si insediarono nel Pavese nel VI secolo: ai tempi di Rosmunda e Alboino, di Teodolinda e Adelchi, il salame in Valle Staffora già esisteva. Le popolazioni nomadi erano abituate a produrre cibi di lunga conservazione, da utilizzare durante le migrazioni, facilmente trasportabili e difficilmente deteriorabili. Inoltre la conservazione della carne di maiale era un’abitudine alimentare tipica delle popolazioni nordiche, pertanto è ipotizzabile che i suoi derivati si siano diffusi originariamente nei luoghi interessati dalle loro migrazioni. Il contatto fra le popolazioni barbariche e…
Nato a Varzi 37anni fa, ha vissuto a Torre degli Alberi nel comune di Colli Verdi e fin da piccolo giocava in cucina grazie alla passione trasmessagli dal padre anche lui cuoco. Maurizio Toscanini oggi è apprezzato chef di un noto ristorante di Torrazza Coste e segretario – fresco di riconferma - della sezione pavese della Federazione Italiana Cuochi. Dal 1995 ha frequentato il Santa Chiara di Stradella, poi ha iniziato subito la gavetta in Val Versa, è stato per un breve periodo all’estero e ha maturato altre esperienze in locali stellati Michelin tra il Veneto e il Trentino. Il…
I fiori non servono solo per decorare giardini terrazzi e balconi, molti di essi, sono commestibili e possono essere consumati in insalate, cotti, adoperati per ricavare marmellate e guarnire dolci. Le viole e le primule che troviamo nei nostri boschi in questo periodo, con i loro profumi e le delicate corolle sono l’annuncio della primavera, sono ingredienti speciali per arricchire, insaporire e decorare piatti originali. Le abbiamo utilizzate per la ricetta di questo mese perché ben si abbinano per la loro dolcezza ed i loro splendidi colori alle piccole cheesecake che saranno perfette come chiusura del pranzo domenicale. Di facile…
Resta la carne d'agnello il piatto più rappresentativo della tradizione pasquale, servito nel 51% delle tavole nelle case, nei ristoranti e negli agriturismi.L'88% vuole carne di origine nazionale, con quasi 1/4 dei consumatori che ha scelto di acquistarla direttamente dal pastore. E' quanto emerge da un'indagine Coldiretti/Ixe' in occasione dell'iniziativa 'Qualità e origine in tavola' organizzata con il Codacons alla vigilia della Pasqua con gli agrichef di Campagna Amica."Per portare in tavola qualità al giusto prezzo la Coldiretti consiglia di preferire carne di agnello a denominazione di origine garantita da marchi di provenienza territoriale o di rivolgersi direttamente ai pastori.…
 Più di due terzi dei consumatori, in 27 Paesi, è disponibile a pagare un premium price, di più quindi, per prodotti a km zero e coltivati o preparati localmente; il 44% dei consumatori è attento all'origine e vuole sapere se il bene è stato prodotto eticamente (e.g. "fair trade" or "cage free").Uno stile di vita green che non prevale solo a tavola: il 42% pagherebbe un premium price per prodotti non food ecosostenibili. E' quanto emerge da un vasto studio su scala globale di PwC sulla base di una indagine condotta su oltre 21.000 consumatori in 27 Paesi e presentata…
Volete deliziare il vostro partner con una cenetta a lume di candela, oppure aspettate ospiti importanti a cena e non avete idea di cosa preparare? Ecco una ricetta facile e molto chic con la quale stupirete i commensali: Muffin di spaghetti con trittico di mare. Perché trittico di mare? Ho pensato di utilizzare per il condimento dei nostri spaghetti, crostacei e frutti di mare quali cozze vongole e gamberi. Oltre ad essere molto buoni , i frutti di mare sono ricchi di Omega-3, proteine e iodio, svolgono un’azione antinfiammatoria su tutto l’organismo, aiutano a dimagrire e a mantenere una buona…

Ediltecno_mezza_PIEDONE-10-(3) pedretti_piedone-copia rossimarzo-piedone desimoni-luglio rossi-dentista
  1. Primo piano
  2. Popolari