Venerdì, 24 Maggio 2019
Alimentazione

Alimentazione (137)

Se la caffeina si è dimostrata efficace nel prevenire la demenza, sia nei pazienti colpiti da Alzheimer sia in quelli con un fisiologico processo di invecchiamento, bloccando i recettori dell'adenosina, non accade lo stesso una volta che i sintomi cognitivi dell'Alzheimer si sono manifestati. Secondo uno studio spagnolo, condotto sui topi e pubblicato sulla rivista 'Frontiers in Pharmacology', la caffeina avrebbe infatti l'effetto opposto, aggravando i sintomi della patologia neurologica. Se i problemi di memoria sono quelli più marcati nell'Alzheimer, questa patologia è altrettanto caratterizzata da sintomi neuropsichiatrici, fortemente presenti nei primi stadi della malattia. Noti come sintomi psicologici e…
In California il caffè, come le sigarette, dovrà avere l'etichetta che informa sul 'rischio cancro'. Lo ha stabilito un giudice dopo una causa contro Starbucks e altre società, accusate di aver violato la legge dello stato che obbliga di avvertire a mettere in guardia i consumatori sulla presenza di sostanze chimiche nei prodotti che possono causare il cancro. Nel caso del caffè, durante la torrefazione ad alte temperature viene prodotta una sostanza chiamata acrilammide, la quale fa parte della lista di quelle considerate cancerogene.
"Da alcuni anni è in atto una campagna denigratoria e diffamatoria contro il Prosciutto di Parma posta in essere da alcune associazioni animaliste che sistematicamente e a intervalli regolari diffondono immagini scioccanti invitando il consumatore a non acquistare più il nostro prodotto. Lo scopo reale di tale campagna non sembra essere quello di tutelare gli animali, bensì attaccare il buon nome del Prosciutto di Parma". E' la posizione del Consorzio del Prosciutto di Parma dopo le denunce di associazioni animaliste Ue su maltrattamenti in alcuni allevamenti di maiali per la produzione del tipico salume emiliano."Il Consorzio - si legge nella…
Arrivano le 5 regole auree per aprire una bottiglia di vino senza incorrere in spiacevoli imprevisti.A suggerirle è Alessandro Scorsone, sommelier e maestro cerimoniere di Palazzo Chigi interpellato da Apcor, Associazione portoghese dei produttori di sughero. Le indicazioni di Scorsone partono dal concetto secondo cui all'interno di una bottiglia sono racchiuse la storia del vitigno, della cantina e della area geografica del vino che si sta per aprire. Per questo, il momento in cui queste storie vengono liberate attraverso l'estrazione del tappo di sughero deve essere celebrato attraverso gesti fatti di sapienza, stile e passione. Il sommelier ricorda inoltre che…
 Ma che cosa mettono in tavola le persone che sono riuscite ad arrivare a cento anni e oltre, come hanno vinto la sfida del benessere che arriva dall'alimentazione? La risposta sul rapporto tra cibo e longevità arriva dall'Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (Aigo) al convegno annuale della Federazione italiana delle società delle malattie dell'apparato digerente (Fismad)) che si terrà dal 21 al 24 marzo a Roma. Nel piatto dei centenari ci sono cose semplici, ogni pasto è composto in media dal 70% di vegetali, di cui però solo il 20% è frutta perché contiene molti zuccheri, e per il…
Vive, contaminate da Escherichia coli e immesse sul mercato, ancora pericolosamente in circolazione: è allarme cozze provenienti dalla Spagna e in vendita anche in Italia. L’sos è scattato tre giorni fa (il 16 marzo ndr) diramato dal Rasff, il sistema di allerta europeo rapido per la sicurezza alimentare, che ha lanciato l’allarme nazionale per le la possibile presenza del pericoloso batterio Escherichia coli nelle cozze vive. E l’allarme cozze contaminate da Escherichia coli diffuso in tutto il Belpaese riguarda la distribuzione ittica al Nord come al Sud, poiché queste cozze vive e affette da un batterio molto pericoloso presente in…

Ediltecno_mezza_PIEDONE-10-(3) pedretti_piedone-copia rossimarzo-piedone desimoni-luglio rossi-dentista
  1. Primo piano
  2. Popolari