Giovedì, 20 Giugno 2019
Alimentazione

Alimentazione (142)

L’Oltrepò Pavese incuneato fra il Piemonte e l’Emilia Romagna fino a toccare l’Appennino Ligure, è la terra del vino. Tante civiltà hanno lasciato il segno del loro passaggio e ne hanno sfruttato le fertili terre che, adatte da sempre alla coltivazione della vite, producono vini di qualità. CaratteristicheIl Bonarda DOC è un vino di colore rosso rubino carico con riflessi violacei e porpora. È prodotto nelle versioni secco, amabile e dolce. Quando il residuo zuccherino supera i 18 gr/l., è obbligatoria l’indicazione Amabile; quando supera i 45 gr/l., e’ obbligatoria l’indicazione Dolce. Ha una gradazione alcolica minima di 11° complessivi.…
Bianche, gialle, nettarine o tabacchiera, le pesche conquistano le tavole estive per il sapore eclettico, che si presta a essere abbinato a diversi alimenti creando combinazioni particolari. Infatti, il gusto acido delle pesche si presta per bilanciare i sapori dolci e speziati di tanti ingredienti. Si abbina molto bene con il prosciutto crudo, con i crostacei, con l’aceto balsamico, con il vino, con differenti tipi di formaggio e svariate spezie e odori, come timo, origano e rosmarino. Le pesche grigliate sono una vera prelibatezza, per non parlare degli abbinamenti dolci con il cioccolato e gli amaretti. Si prestano anche per…
Definire cosa effettivamente si intende quando si parla di vini naturali non è impresa semplice. Lo testimonia il fatto che è in corso da anni una controversia lessicale sulla correttezza o meno dell’utilizzo del termine “naturale” da affiancare al vino, che coinvolge produttori, esperti di settore e semplici appassionati. Inoltre, non essendo ancora stata approntata una normativa che disciplini questa materia, affiancare al vino il termine “naturale”, oltre che contribuire a confondere le idee del consumatore, rischia di banalizzare tutto il lavoro che c’è dietro la produzione di questi vini, fatto di impegno quotidiano, sacrifici ed amore per la propria…
In Oltrepò Pavese sono due le denominazioni per lo spumante Oltrepò Pavese Metodo Classico:Oltrepò Pavese Metodo Classico da uve Pinot Nero vinificate in bianco per il 70% con l’aggiunta di Chardonnay, Pinot Grigio e Pinot Bianco fino al 30%.Oltrepò Pavese Pinot Nero Metodo Classico, con percentuale minima di Pinot Nero allo 85% con una possibile aggiunta di Chardonnay, Pinot Grigio e Pinot Bianco per il restante 15%. Le uve raccolte vengono sottoposte ad un pigiatura soffice che non frantumerà le bucce in modo che le vinacce non danneggino il mosto.Il mosto viene messo a decantare per eliminare gli elementi in…
Le uova, il cui ruolo per la salute umana è stato di recente riabilitato da diversi studi, sarebbero addirittura amiche del cuore, infatti il consumo quotidiano di uova potrebbe ridurre il rischio cardiovascolare, in particolare un uovo al giorno ridurrebbe il rischio di ictus del 26% e del 28% il rischio di morte per questa causa. Lo indica uno studio condotto in Cina e pubblicato sulla rivista Heart. Lo studio è stato coordinato da Liming Li e Canqing Yu, del dipartimento di Epidemiologia e Biostatistica dell'Università di Pechino, e ha coinvolto 416.213 persone, tutte inizialmente prive di malattie come cancro,…
L’Oltrepò è una zona vocata per eccellenza alla produzione di uva e di vino: infatti la sua storia viticola ha un passato di almeno 2000 anni. Le zone morfologiche che caratterizzano l’Oltrepò sono sostanzialmente due: i terreni della zona collinare bassa, costituiti da rocce sedimentarie marine, con una rilevante componente argillosa, e quelle più alte di origine gessosa, entrambi comunque perfetti per estrinsecare al meglio le caratteristiche tipologiche dei diversi vini bianchi, spumanti e dei vini rossi che vi si producono. La superficie a vite di 13.269 ettari, su un totale regionale di 24.000, rappresenta circa il 55% della superficie…

Ediltecno_mezza_PIEDONE-10-(3) pedretti_piedone-copia rossimarzo-piedone desimoni-luglio rossi-dentista
  1. Primo piano
  2. Popolari