Domenica, 05 Aprile 2020

VOGHERA - "MI RIVOLGO A QUEL QUASI 58% CHE NEL 2015 NON HA VOTATO...." lettera al Direttore

"Egregio Direttore, per sopraggiunti limiti d’età e per oggettive difficoltà non uso i social, ma leggendo i giornali locali mi sembra di capire che la “liquidità” della politica nazionale sembra l’orizzonte anche della politica vogherese, dove da tempo i trasformisti delle poltrone si agitano per avere un posto in prima fila. Sono iniziate le manovre pre – elettorali tra alcune forze politiche locali che nascondendo segretamente le loro difficoltà, lavorano a tessere strategie ridicole e assurde eludendo prospettive e valori per il futuro di Voghera.

Si sono dimenticati che al ballottaggio delle elezioni comunali del 2015 il 58% degli elettori non ha votato. Gente che non vuole partecipare alla vita democratica della città, forse perchè stufa di sentire le solite diatribe partitiche.

Parole come “inclusione”, “partecipazione”, hanno da tempo lasciato il posto a progetti di difesa partitica di maggioranze poco equilibrate che non fanno altro che confermare che bisogna cambiare.

Forse i vari partiti e politici vogheresi dovrebbero  cambiare e puntare a cose più semplici e concrete e cercare di risolvere la “morte” che si percepisce girando le strade della nostra, una volta, bella città!!

Mi rivolgo a quel quasi 58% che non ha votato, ci siete anche voi tra coloro che soffrono dello stato, sempre peggiore, in cui versa Voghera, ci siete anche voi tra coloro che faticano a parcheggiare, ci siete anche voi ad aver diritto di vivere le piazze della nostra città senza sentirsi minacciati ed impauriti. Bene allora, alla luce del sole, trasparenti, sereni e chiari preparatevi anche voi a costruire le prossime elezioni perché tutti i cittadini possano sorridere a una città liberata dai garbugli di una politica che si avviluppa su scarabocchi tra partiti, civismi estinti sempre pronti a rigenerarsi, progetti irrealizzabili.

Giuseppe Toscani -  Voghera"

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari