Martedì, 20 Agosto 2019

OLTREPÒ PAVESE – “LE NOTTI BRAVE E LA STRAGE DEI RAGAZZI” lettera al Direttore

"Gentile Direttore, in questi ultimi giorni in Italia ci sono state numerose morti di giovani, vittime di incidenti stradali, mentre rientravano all’alba, dopo aver trascorso la notte nelle varie discoteche sparse su tutto il territorio nazionale. Anche in Oltrepò leggo di incidenti e di ragazzi e ragazzini in coma etilico che hanno richiesto l’intervento urgente delle autoambulanze. 

Quando ero giovane, mi ricordo che frequentavo un bar a Casteggio che aveva il permesso, credo l’unico in città, di tenere aperto fino a tarda notte. A mezzanotte il titolare dello stesso faceva sgomberare gentilmente me ed ai miei amici dal locale, per dedicarsi interamente agli abituali nottambuli che rendevano molto più di tutti noi! In seguito discoteche ed altri locali furono autorizzati a tenere aperto per tutte le notti ed i genitori da allora aspettano con ansia il ritorno dei propri figli come se fossero reduci da una guerra.

Purtroppo, un’esperienza che anch’io ho fatto, anni fa, con i miei due figli maschi, passando le notti davanti alla televisione e fumando una sigaretta dopo l’altra fino al loro fortunoso rientro a casa. Da chiamare in causa, più che gli orari di chiusura, sono semmai quelli di loro che non impediscono la vendita a minori di alcolici all’interno dei locali (succede, purtroppo). Detto questo, tuttavia, c’è il libero arbitrio che i frequentatori di locali notturni, giovani o no, dovrebbero esercitare con responsabilità: sia nel consumo di alcolici (o altro) sia nella guida di un’auto. Questo è il punto cruciale da affrontare per evitare o almeno contenere lo spargimento di sangue sulle nostre strade. In questo senso controlli più stringenti e l’applicazione «senza se e senza ma» delle sanzioni per chi infrange le regole, restano fattori determinanti per «educare» tutti ad un corretto e civile esercizio delle proprie responsabilità. Così da non dover piangere qualche vittima ogni sera.

Lettera firmata Casteggio"

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari