Sabato, 07 Dicembre 2019

OLTREPÒ PAVESE - STRADELLA - «I COMUNI APPALTANO LO SFALCIO DELL’ERBA, PERCHÈ NON IL RECUPERO RIFIUTI?» lettera al Direttore

"Alla c.a del Direttore, abito in Oltrepò, a Stradella da poco tempo, vorrei evidenziare il problema dell’abbandono dei rifiuti sulle strade dell’Oltrepò e nelle aree immediatamente adiacenti, quali banchine e fossi, che con l’introduzione della raccolta differenziata ha assunto dimensioni rilevantissime. Purtroppo, prendo atto che la maggior parte delle persone ritengano l’abbandono dei rifiuti per strada «cosa normale», parte del nostro vivere quotidiano, una consuetudine. Al contrario ritengo che sia l’importante segno di una società in declino dove si sono persi i valori fondamentali dell’educazione e del rispetto del bene comune e del prossimo. Non c’è più un piccolo spazio, che sia strada pubblica/privata, area giochi o parco che non sia ricolmo di rifiuti!

Tutti noi abbiamo delle responsabilità e tutti noi dobbiamo operare per migliorare. Tuttavia, rimango stupito, della sottovalutazione del problema da parte dei Comuni e Enti che dovrebbero, vista l’evidenza inconfutabile, intervenire in modo solerte, «ergendosi protagonisti» del ripristino dei valori della «comunità civile», insomma dare l’esempio! Sia chiaro non sono loro i diretti responsabili, tuttavia l’evidente negligenza li accomuna agli stessi. Gli operatori ecologici  raccolgono solo i rifiuti sulla strada. Se il rifiuto si sposta sul prato verde o casca nel fosso non è più di loro competenza. Se l’area attigua alla strada è privata non intervengono. Se la stessa diventa la pattumiera del Paese nuocendo all’immagine dello stesso e dei suoi cittadini... pazienza, ci deve pensare il privato con costi a suo carico. Sulle provinciali non si può operare... sono di competenza della Provincia di Pavia (Ente piatto che si sveglia sussultante solo quando deve istallare nuovi tutor... asfaltatura e pulizia strade, non se ne parla, non ci sono i fondi!!).

I Comuni dell’Oltrepò, mi sembra, che appaltano lo sfalcio dell’erba ma i rifiuti non vengono recuperati, non lo prevede il contratto d’appalto... impossibile ampliarlo? Ed infine... raccogliere e smaltire i rifiuti costa troppo e allora meglio lasciarli dove sono! Spero che questo mio scritto, che vuole sensibilizzare tutti noi ad una maggiore attenzione, serva veramente a portare dei miglioramenti. È il mondo dove viviamo... è il mondo dove vivranno i nostri figli!

Silvia Maggi - Stradella"

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari