Sabato, 20 Aprile 2019

OLTREPÒ PAVESE E L’IMMONDIZIA ABBANDONATA SULLE STRADE

"Egregio Direttore, chiedo ancora una volta a lei, direttore, uno spazio sul suo giornale per raccontare l’inciviltà delle persone e la latitanza delle amministrazioni comunali e degli enti preposti alla pulizia di strade e tangenziali. In occasione dei saldi, infatti, decido di fare un giro per i centri commerciali.

Parto da Voghera e, già uscendo dalla città, balzano subito all’occhio fossi con erba triturata e con bottiglie, carte e borsine ben macinati. Mi immetto nella rampa della tangenziale e qui appare subito lo zenit dell’inciviltà: la spazzatura è veramente copiosa e bottiglie, lattine e borse di plastica spuntano dalle rive dei fossi come funghi, cosparse dal macinato di erba tagliata che spesso invade anche la carreggiata. Vedo anche un copertone abbandonato che mi fa quasi compassione.

Arrivo alla rotonda vicino al centro commerciale «Iper Montebello» e anche lì noto un miscuglio di erba triturata e rifiuti. Mi reco presso Decathlon e, lì vicino, trovo fossi invasi da rifiuti e dall’erba triturata. Mi sento impotente e sconsolato...

Sulla via del ritorno a casa, per non farmi mancare niente, vedo un materasso scaricato nei pressi dei bidoni della spazzatura. Che dire? È uno schifo, l’unica crescita che vedo è quella dei rifiuti e non quella del Pil. Spero solo che nevichi e che la neve copra tutto. Almeno per qualche giorno potremo dire di essere in un ambiente normale.

 Tina Calderoli – Voghera"

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

agierre-marzo quarto-serteca TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani ASM-INTERA panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari