Sabato, 20 Aprile 2019
Lettere al Direttore

Lettere al Direttore (63)

"Signor Direttore, capisco che una lettera che denuncia inadempienze da parte delle autorità competenti quali Polizia Stradale, Polizia Municipale, Carabinieri e uffici comunali preposti, è una lettera scomoda... ma confido nel fatto che Il Periodico da lei diretto, abbia il coraggio e dimostri trasparenza, pubblicando questa mia missiva. Il problema è molto semplice: con l’arrivo della bella stagione, ma anche in misura minore durante gli altri mesi dell’anno, sulle strade, negli incroci, nelle innumerevoli rotonde, dove ci sono semafori, dove ci sono viali alberati etc. etc. compaiono, messi alla “bella e meglio”, cartelli e manifesti che pubblicizzano le sagre, gli…
"Signor Direttore, la prego di pubblicare questa lettera, anche se non io non abito in Oltrepò. Io abito a Milano, ma sono originario di Casteggio. Ogni volta che mi trovo a Fortunago, mi girano gli zebedei come dicono in Trentino, guardando quel mostro di auditorium, voluta da chi non so e che non mi interessa sapere, ma certamente quello che alcuni miei amici di Casteggio hanno ribattezzato il “topodromo”, perchè sembra abitato ed infestato da topi, è uno spreco di danaro pubblico. Io Le giuro sui miei figli, che non so che giunta ci sia a Fortunago e non mi…
"Caro direttore, sono un cittadino vogherese, orgoglioso di esserlo, anche se bisogna ammettere che molte cose non funzionano nella nostra città. Nel mio tempo libero, dedico molto spazio allo sport, in particolare alla corsa. Evito il centro storico, e percorro per intero i viali. Bene, anzi male: non c’è un marciapiede decente. Gran parte della pavimentazione è sconnessa, con buche e avvallamenti. Chi deve camminare per forza lungo quei marciapiedi corre un alto rischio di incidente (mi piacerebbe conoscere quanto paga il Comune di Voghera, cioè noi, per questo tipo di incidenti). Tralascio il problema della pulizia. Magari in centro…
"Egregio Direttore, anche in Oltrepò qualcosa si comincia muovere sul piano del rinnovamento del ceto politico, l’effetto lungo della “rottamazione” si è fatto sentire nell’ultima tornata amministrativa con l’elezione di molti giovani consiglieri comunali e, soprattutto, di sindaci appena trentenni. Fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile avere dei sindaci appena trentenni. La rottura generazionale all’interno dei partiti e le pesanti battute d’arresto e dei pasticci della vecchia classe dirigente dei politici oltrepadani, hanno segnato l’esplosione di un “tappo” che per troppo tempo ha tenuto sotto controllo l’ascensore del ceto politico. Intendiamoci, però. Non è che il nuovismo e…
"Gentile Direttore, non mi sono mai permessa di scriverle una lettera, sebbene legga le vostre notizie praticamente tutti i giorni. Ho 37 anni e come tante donne ho un lavoro normale e una vita normale di provincia. Sono una cittadina come tante. Una cosa però da un po’ di tempo mi lascia molto interdetta quando leggo i vostri articoli on line o i vostri post su facebook condivisi sulle pagine della mia città: le risposte “del pubblico”. Sono sempre moltissime, specialmente sui social network, e alcune, non so se perchè le ho lette con più con attenzione nell’ultimo periodo, sono…
"Gentile direttore, vorrei rispondere alla lettrice che ha scritto la lettera dal titolo «Non più tollerabili i cani liberi nel parco» pubblicata sul numero di aprile de Il Periodico News. Il 25 aprile ero al Parco di Salice con la mia famiglia e il nostro cane. Ho trovato tante famiglie felici di stare nel parco con i bambini, i nonni... e i cani, molti cani al guinzaglio altri no, ma non ho visto nessuna situazione di pericolo. Non capisco questo allarmismo, mentre devo dire che ho riscontrato una poca cura del parco, in termini di immondizia e cura del verde.…
agierre-marzo quarto-serteca TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani ASM-INTERA panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari