Sabato, 23 Marzo 2019
Lettere al Direttore

Lettere al Direttore (59)

"Egregio Direttore, ho letto sui giornali come venivano trattati gli ospiti anziani nel ricovero per anziani con gravissime disabilità fisiche e mentali di Montebello della Battaglia. Mi sono vergognata di essere italiana in mezzo ad italiani che permettono ancora ad oggi soprusi vergognosi verso chi ci ha messo al mondo, istruito, insegnato a vivere, amandoci con tutto il cuore. Direttore, non c’è delitto più obbrobrioso di quello perpetrato ai danni di vecchi indifesi... Cosa aspettiamo a fare cortei e a chiedere giustizia? Si danno 9 anni di carcere a Fabrizio Corona, che ha fatto molti sbagli, ma non ha maltrattato…
"Gentile Direttore, sono un ex giocatore d’azzardo di mezza età che ha perso tutto: famiglia, casa, lavoro e dignità. La mia famiglia mi ha abbandonato perché non mi perdona di aver buttato tutto nel gioco per il sogno di fare una vincita che avrebbe risolto tutti i problemi economici ma che invece mi ha portato a peggiorare la situazione allontanandomi sempre più dalla realtà e portandomi a silenzi e bugie. Ho perso la casa che devo vendere per pianificare una parte dei debiti fatti per giocare. Ho perso la dignità perché senza un lavoro non riesco nemmeno a contribuire a…
"Alla c.a del Direttore, qualcuno affermava che, mai si era pentito per le parole non dette, quanto invece, si amareggiava per quelle pronunciate con superficialità, supponenza e presunzione. Parole a vanvera. Appunto. Tempo di modernità, tempo che scorre veloce ed al quale bisogna rimanere aggrappati. Le nuove forme di comunicazione diventano insostituibili: chi non si aggiorna rimane distanziato. Tutti i giorni riceviamo, attraverso alcuni social vogheresi, idee, parole, commenti e giudizi, firmati da persone conoscenti: fino a poco tempo prima, qualcuna di queste ci apparivano serie e morigerate, ora, con queste loro frivole esternazioni, molto spesso pseudo politiche, evidenziano il…
"Signor Direttore, è allarme abuso di alcol tra i giovanissimi. Oltre alla triste situazione termale turistica, la bella Salice Terme, sembra stia chiudendo gli occhi difronte a una grave situazione. Si possono incontrare, soprattutto al venerdì sera ed al sabato sera ragazzi e ragazzine semi-svenute riverse su panchine, bottiglie in mano a poco più che bambini, e imbattersi in qualche coltre tossica. Se Dante Alighieri passasse di lì, ripercorrerebbe uno dei suoi gironi. Sono interi gruppi di ragazzini, (non la minoranza) che danno mostra di sé. Alla luce di tutto ciò, alcune domande sorgono spontanee: «Dove sono le famiglie?», ed…
"Gentile Direttore, non avendo mai ricevuto alcuna risposta in merito a quanto di seguito, chiedo ospitalità al giornale da Lei diretto. Mi sono stabilito da circa un anno a Salice Terme in via Rovati e prendo spunto dall’avere visto ieri sera per l’ennesima volta, una signora residente in zona fare passeggiare il suo cane per via Mancinelli debitamente munita di giubbotto a catarifrangenti anti investimento. Mi chiederà perchè anti investimento? è presto detto. Deve sapere che il tratto di via Mancinelli che va da via Giardini alla prima villetta così detta del golf è totalmente priva di camminamento per pedoni,…
"Buongiorno Direttore, la mia sarà una delle innumerevoli lamentele che riceverete a questo proposito. Vorrei far comunque presente il disagio dei pazienti che effettuano visite all’ospedale. L’orario degli appuntamenti viene regolarmente NON rispettato. Purtroppo negli ultimi mesi, causa gravi problemi di salute, ho dovuto effettuare diverse visite ed esami, spesso il ritardo, rispetto all’orario indicatomi, si aggira intorno alle due ore… una vergogna! L’anno scorso, cercando di ovviare a questa ‘consuetudine’, ho scelto il primo appuntamento del mattino… peccato che il medico sia arrivato con oltre mezz’ora di ritardo! Vorrei anche segnalare la poca disponibilità di alcune infermiere a fornire…
agierre-marzo quarto-serteca TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani ASM-INTERA panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari