Lunedì, 20 Agosto 2018
Primo Piano

Primo Piano (318)

Il governo è stato chiaro. Intende revocare la concessione ad Autostrade senza aspettare l'esito dell'inchiesta sulla tragedia del ponte Morandi. "Non possiamo attendere i tempi della giustizia penale" ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri a Genova. Ma revocare la concessione ad Autostrade per l'Italia, controllata dalla famiglia Benetton, può costare caro al contribuente. Diversi miliardi stando alle prime stime. A parlare, nero su bianco, dei costi della revoca, è la convenzione stipulata tra Autostrade e lo Stato. La concessione è infatti regolata dalla convenzione che Anas e Autostrade…
Non c'è solo il ponte crollato a Genova tra i progetti realizzati da Riccardo Morandi, l'ingegnere romano che iniziò a lavorare in Calabria negli anni Venti, ideando strutture in cemento armato per il recupero di edifici che riportavano i danni del terremoto del 1908. Da Agrigento a Maracaibo, passando per la Libia, sono diverse le strutture che portano il nome di Morandi. Studioso delle strutture di calcestruzzo armato precompresso, nel 1948 ottenne il primo brevetto sul sistema di precompressione che porta il suo nome. Quindi realizzò varie opere in calcestruzzo armato precompresso, tra cui ponti, costruzioni industriali e centrali termoelettriche.…
Sale a 35 il bilancio dei morti per il crollo del ponte autostradale Morandi sul torrente Polcevera. Lo fanno sapere fonti dei vigili del fuoco."C'è il rischio che altre parti del ponte possano crollare, per questo motivo abbiamo sfollato le persone da tutti gli edifici circostanti". Lo ha detto uno dei soccorritori al lavoro nei pressi del ponte crollato. “Al momento del crollo transitavano 30-35 autovetture e tre mezzi pesanti” ha detto il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. I soccorritori hanno trovato diversi mezzi schiacciati sotto le macerie con persone morte all'interno. I mezzi coinvolti sarebbero decine. Diverse auto…
“Il Viadotto Morandi ha presentato fin da subito diversi aspetti problematici, oltre l’aumento dei costi di costruzione preventivati, è necessario ricordare un’erronea valutazione degli effetti differiti (viscosita’) del calcestruzzo che ha prodotto un piano viario non orizzontale”. A dirlo era stato l’ingegnere Antonio Brencich, professore associato di Costruzioni in cemento armato dell’Università di Genova, nel 2016. La sua analisi sul viadotto crollato il 14 agosto 2018 era apparsa il 29 luglio 2016 sul portale ingegneri.info. Secondo l’ingegnere genovese, il ponte, a causa dei suoi numerosi problemi, aveva un costo di manutenzione talmente esorbitante da risultare più conveniente demolirlo per costruirne…
A Genova ci sono almeno 22 morti, tra cui un bambino, per il crollo del ponte autostradale Morandi sul torrente Polcevera. Secondo quanto riferito dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli i feriti sono 13 feriti, di cui 5 in codice rosso e 4 in codice giallo. “Al momento del crollo transitavano 30-35 autovetture e tre mezzi pesanti” ha aggiunto Borrelli. I soccorritori hanno trovato diversi mezzi schiacciati sotto le macerie con persone morte all'interno. I mezzi coinvolti sarebbero decine. Diverse auto sono incastrate e schiacciate tra le macerie del ponte mentre alcuni mezzi pesanti sono finiti nel torrente Polvecera.…
Costruito tra il 1963-1967 il viadotto Polcevera, crollato in parte oggi, è stato progettato dall'ingegnere Riccardo Morandi, da cui prende il 'soprannome' di ponte Morandi (è conosciuto anche come ponte Condotte, dal nome della società che lo ha costruito, e ponte di Brooklyn, per la vaga somiglianza con la celebre struttura americana). Inaugurato poco più di mezzo secolo fa, il 4 settembre del 1967, il viadotto è lungo 1.182 metri, che consentono all'A10 di attraversare non solo il fiume da cui prende il nome ma anche i quartieri di Sampierdarena e Cornigliano di Genova. La campata maggiore raggiunge i 210…

  1. Primo piano
  2. Popolari