Lunedì, 13 Luglio 2020
 

RIVANAZZANO TERME - MOSTRA FOTOGRAFICA “ATTIMI DI GIULIA”

La Biblioteca Civica “Paolo Migliora” di Rivanazzano Terme, presieduta da Renata Di Caccamo, apre la sua stagione artistica con una mostra che vuole essere, nello stesso tempo, un invito alla speranza e alla positività e un omaggio a tutti i bambini che, in questo difficile periodo, hanno sacrificato tanta della loro spensieratezza.

La mostra fotografica ha come titolo “Attimi di Giulia” e verrà inaugurata sabato 27 giugno alle ore 17 presso la Sala Manifestazioni della Biblioteca in Via Indipendenza n. 14.

Giulia nasce a Milano l’11 settembre del 2010, da mamma Lara, psicoterapeuta e papà Roberto, economo. Passa molto tempo della sua prima infanzia in compagnia di nonno Riccardo, musicista classico. Scopre la fotografia, emulando papà e mamma, a soli 7 anni, ma sarà un percorso “arterapico” a permetterle di fare “ordine” nella sua curiosità.

Inizialmente lavora con tutti i tipi di materia, passando dalla carta alla creta, dalla tempera alla stoffa, per poi sviluppare una “necessaria” sensibilità fotografica.

La possibilità di viaggiare con la sua famiglia diventa occasione per catturare volti e luoghi lontani e, proprio al ritorno da un viaggio di famiglia, nasce con Monica (terapista artistica) l’idea di realizzare la sua prima mostra.

Nel 2019 Giulia espone le sue fotografie nella prima personale “Attimi di Giulia”, mostra che diventerà itinerante. Una raccolta di ritratti, in bianco e nero, che sono il racconto di un progetto, di un approccio all’immagine, di un’esperienza.

Le manine di Giulia, che scattano voraci, diventano per lei la necessità per acquisire uno sguardo autonomo e libero sull’altro. 

“Essere creativi significa essere liberi” (G. Rodari)

“Tutti i bambini sono degli artisti nati; il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi” (P. Picasso)  

La mostra “Attimi di Giulia” rimarrà aperta fino a domenica 5 luglio con i seguenti orari: giorni feriali dalle 16 alle 19 – domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Per visitare la mostra sarà obbligatorio l’uso della mascherina e l’osservanza di tutte le norme di sicurezza prescritte dalla vigente normativa.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari