Lunedì, 20 Gennaio 2020

VOGHERA – “OPEN NIGHT” PRESSO LO "STANZONE" DEL TEATRO ARLECCHINO

La Scuola  di Teatro Oltreunpo’ , ha organizzato per martedì 17 Dicembre, alle ore 21, presso lo "Stanzone" del Teatro Arlecchino, via XX Settembre 92 a Voghera, una Open Night per i corsi in partenza a gennaio. Una serata di “Tutto Teatro” con momenti di recitazione, danza e voce, condotti da Michela Marongiu, Martino Iacchetti e Bruna serina de Almeida; insegnanti ed attori di Oltreunpo’ Teatro. Una  lezione aperta  per poter continuare a  dare l’ occasione, a chi lo desidera, di conoscere da vicino le attività di Oltreunpo’, con un assaggio di quelli che sono i loro percorsi. Un evento pensato per dare l’opportunità a chi non ha fatto in tempo ad iscriversi ad inizio stagione, di conoscere la scuola e gli insegnanti e di anticipare quello che, successivamente, potrebbe diventare  un desiderio di continuità. La Scuola, infatti, propone un nuovo corso di “Recitazione Base” in partenza a gennaio. Un percorso divertente per chi ha voglia di fare teatro per la prima volta, per chi ha voglia di esprimere le proprie potenzialità, attraverso il proprio corpo e la propria voce e, soprattutto, un percorso alla scoperta della propria spontaneità. Attraverso il training fisico e sensoriale, si lavorerà sul rilascio delle tensioni corporee, sulla riscoperta dei sensi, sull'ascolto di sé e sulla relazione con ciò che si ha intorno. Educarsi a sentire, a guardare, a essere presenti. Un percorso divertente nel quale scoprire le potenzialità espressive del proprio corpo e della propria voce, seguendo con fiducia tutti gli impulsi che organicamente nascono e lavorando sul fluire di questi, senza interruzioni o censure, abituandosi alla spontaneità" La partecipazione all’evento è gratuita.

 

La Compagnia Teatrale Oltreunpo’ nasce a Montesegale, nel lontano 2004, proponendo una serie di spettacoli e di iniziative nel territorio provinciale, sia per adulti che per bambini. Nel 2011 ha aperto la prima scuola di teatro a Voghera che, ancora oggi, vede la partecipazione di un centinaio di allievi. Una realtà che, poco dopo, si è espansa, arrivando sino a Milano, con l’apertura di un’altra sede; e che ha creato, inoltre, un’importante ponte con New York, grazie all’incontro con alcuni artisti americani e alla collaborazione con l’insegnante e regista teatrale John Strasberg, figlio ed erede artistico di Lee Strasberg. Una collaborazione fondamentale con l’artista,  perché nata da un incontro che negli anni antecedenti, ha permesso  agli attori  stessi della compagnia Oltreunpo’ di arricchire i propri studi a New York. 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari