Giovedì, 14 Novembre 2019

VOGHERA - SETTIMA EDIZIONE DEL VOGHERA FILM FESTIVAL 2019

L’associazione culturale Iria presenta la settima edizione del Voghera Film Festival (VFF) che si svolgerà venerdì 15 e sabato 16 novembre presso il Cinema Teatro dei Padri Barnabiti in via Garibaldi, 158 a Voghera. Avendo sempre in mente l’obiettivo di far conoscere e valorizzare il lavoro artistico locale, quest’anno inoltre il festival avrà, oltre le consuete serate di proiezioni, due eventi off proiezioni che arricchiscono la manifestazione. 

Il festival si apre martedì 12 novembre alle ore 21:30 presso il Bar S. Ambrogio  (via S. Ambrogio 17 a Voghera) con un incontro dedicato alla letteratura: la presentazione del libro In nome dell’Es di Giorgio Macellari. Il romanzo è un giallo psicologico ambientato a Voghera nel 1989, dove un giornalista si trova a indagare su casi di omicidio e corruzione. 

Giovedì 14 novembre alle ore 21:30 presso lo Studio Onion adv (via Pietro Giuria 7 a Voghera) il Voghera Film Festival propone un corso GRATUITO di Make-up cinematografico a cura della make-up artist Eleonorita Acquaviva, che svela i segreti del trucco e degli effetti speciali. Il corso è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria, per iscriversi è necessario mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dopo gli eventi off, il Voghera Film Festival si sposta al Cinema Teatro Barnabiti per i due momenti di proiezioni di film e incontri.  

Venerdì 15 novembre è dedicato agli amanti del cinema dell’orrore con la consueta e ormai tradizionale Notte horror. Si comincia alle ore 21:30 con la proiezione dei quattro cortometraggi in concorso. A seguire, verso le ore 22:30, il lungometraggio The end? L’inferno fuori con la presenza in sala del regista romano Daniele Misischia. Il film, distribuito al cinema nell’estate del 2018, è uno zombie movie tutto italiano che racconta la storia di un uomo chiuso in un ascensore mentre fuori si scatena l’inferno. 

La giornata di sabato 16 novembre è divisa in due momenti, uno pomeridiano e uno serale.

Il pomeriggio, a partire dalle 16:00, è dedicato ai talenti locali con la rassegna Sguardi dall’Oltrepò. Si comincia con l’incontro insieme a Filippo Morini che, nato a Casteggio, lavora a Milano come illustratore e animatore spaziando tra videoclip, cinema e pubblicità. A seguire la presentazione del libro Io non viaggio in autostrada di Mirko Confaloniera, giornalista, scrittore e filmmaker oltrepadano che racconta il suo ultimo romanzo, una storia di viaggi alla scoperta di un’Italia diversa. Al termine degli incontri, un rinfresco offerto dalle cantine Tosi di Montescano. 

La sera a partire dalle ore 21.30 prevede la proiezione dei nove cortometraggi selezionati per il concorso ufficiale, a seguire la premiazione. I film finalisti rappresentano generi diversi e affrontano tematiche eterogenee fornendo una panoramica internazionale del cinema indipendente. Anche quest’anno il premio per la miglior regia è dedicato al regista vogherese Sandro Bolchi. Inoltre, per votare i film del concorso è stata scelta una giuria di esperti: Giuseppe Ceravolo, Fabio Chimenti e Luna, Giorgio Ettore Galbiati, Federico Rossi, Marco Sirignano. 

Tra cinema, letteratura e arte, il Voghera Film Festival, giunto alla sua settima edizione, è un evento che si svolge ogni anno e propone la proiezione di film e incontri di interesse culturale e si prefigge lo scopo di favorire la conoscenza e la diffusione del cinema indipendente in tutte le sue forme di arte e di spettacolo. 

L’edizione 2019 del Voghera Film Festival, con le sue quattro giornate di eventi, punta a creare un punto di riferimento culturale e creativo per la città e l’Oltrepò. A rendere possibile questa manifestazione ci pensa un team di appassionati di arte e cinema che ogni anno si arricchisce di nuovi giovani collaboratori dediti a selezionare cortometraggi da tutto il mondo e organizzare il festival in tutti i suoi aspetti. Insieme all’artistic director Marco Rosson, lavorano al progetto Carlo Stagnoli, Elisa Binda e le giovani collaboratrici Giulia Bona, Annalaura Guastini, Sara Traversa e Mara Vignola, portando avanti l’obiettivo di diffondere la cultura nel nostro territorio. 

La settima edizione del Voghera Film Festival mira a coinvolgere tutti i cittadini e ad avvicinare al cinema un pubblico sempre più ampio. Tutte le novità di quest’anno segnano il desiderio degli organizzatori di ampliare il festival rendendolo non solo una rassegna cinematografica internazionale, ma anche un momento di partecipazione attiva e promozione culturale. 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari