Mercoledì, 20 Novembre 2019

VOGHERA - BENI CULTURALI, NELLA SEDE DELLA CROCE ROSSA L'INCONTRO CON I CARABINIERI

Ogni giorno si adoperano per sottrarre ai circuiti dell'illegalità dipinti, sculture, reliquie, reperti archeologici finiti nelle grinfie dei trafficanti. Sono le donne e gli uomini del Nucleo Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale di Monza, veri e propri angeli custodi dei tanti, preziosissimi beni artistici del nostro Paese. Al loro insostituibile operato è dedicato l'incontro pubblico in programma per le ore 16 di sabato 19 ottobre, presso la sede della Croce Rossa di Voghera in via Carlo Emanuele III. Un appuntamento organizzato dalla stessa Cri vogherese nel solco della diffusione del Diritto Internazionale Umanitario, come spiega l'Ispettrice delle Infermiere Volontarie Emma Messere: «Le quattro Convenzioni di Ginevra, insieme ai protocolli aggiuntivi del 1977 – afferma – pongono le basi giuridiche del Diritto Internazionale Umanitario, la cui custodia e promozione sono affidate al Comitato Internazionale della Croce Rossa. Questo insieme di regole non si limita alla tutela delle persone, ma estende il proprio raggio anche alla protezione dei beni civili. Tra i quali le opere d'arte, i luoghi di culto e i monumenti storici. Abbiamo quindi scorto un punto di convergenza tra alcuni dei nostri princìpi costitutivi e l'opera svolta dal Nucleo Carabinieri Tpc: da qui l'idea di organizzare un incontro aperto alla cittadinanza e volto a illustrare le caratteristiche di un lavoro quanto mai importante, se si pensa alla ricchezza artistico-culturale delle città e dei paesi d'Italia».

Durante la conferenza il Maggiore Francesco Provenza, comandante del Nucleo Tpc di Monza, spiegherà quali sono i compiti e le funzioni specifiche svolte dall'Arma nell'ambito della tutela del patrimonio culturale. Interverranno inoltre il dottor Aldo Piccone, consigliere Giuridico delle Forze Armate in Diritto Internazionale Umanitario, e la presidente del Comitato di Voghera della Croce Rossa, Ondina Torti. Affidato a Emma Messere il compito di presentare l'incontro. L'ingresso è gratuito, il tema portante inestimabile. Sfugge infatti a ogni calcolo il valore delle opere presenti nelle chiese, nei siti tutelati e nei musei italiani, per quanto spesso si tenda a dimenticarlo.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

  1. Primo piano
  2. Popolari