Martedì, 17 Settembre 2019

OLTREPÒ PAVESE – COLLI VERDI- ASSEMBLEA SULLE PROBLEMATICHE RELATIVE AL RISPETTO DELLA LEGGE E ALLE NORMATIVE RELATIVAMENTE AI MEZZI MOTORIZZATI ENDURO E NON SOLO SUI SENTIERI E NEI BOSCHI

Legambiente Voghera- Oltrepò, il Gruppo Micologico ed Escursionistico di Voghera, Iolas Sentieri delle Farfalle, il Parco delle Folanghe ed il Comitato Quattro Province  hanno organizzato un’assemblea che si terrà nella struttura polivalente di Valverde (ora Colli Verdi; località Casa Balestrieri) Venerdì 6 Settembre alle ore 21.

“Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni, pervenute da residenti, allevatori,  contadini, escursionisti  e  cicloturisti – scrivono gli organizzatori - che  denunciano ripetuti  passaggi di motocross, jeep e quad sulla rete sentieristica e silvopastorale che attraversa il nostro Oltrepò, nonostante la Legge Regionale 5 dicembre 2008, n. 31a ll'art. 59 commi 3 e 4 ne disponga il divieto assoluto. Questo comportamento genera sicuramente pericoli reali per l'incolumità sia delle persone che percorrono i sentieri, sia per coloro che si trovano sui siti ad esercitare attività economiche e professionali, per non parlare delle gravi conseguenze di carattere naturalistico e ambientale derivanti dalle emissioni acustiche ed aeree proprie dei motori a combustione interna. Evidenziamo inoltre i gravi danni arrecati agli stessi sentieri sottoposti al passaggio improprio e ripetuto dei mezzi a motore in ambito boschivo che ne pregiudicano seriamente la fruibilità infrastrutturale. Non da meno, per gravità, la distruzione in molti casi della vegetazione e il disturbo estremamente dannoso per gli animali al pascolo e la fauna, in particolare nei periodi di riproduzione.

L'Oltrepò è una terra fragile: viviamo ancora in ambienti tradizionali dove la cultura materiale del fare si deve confrontare con la necessità di mantenere viva la memoria storica, le tradizioni locali, l'ambiente, i paesaggi e - perché no - il buon cibo. Questi temi sono stati ripresi dalla Legge Regionale 27f ebbraio 2017, n. 5 che si fa carico di promuovere la "Rete escursionistica della Lombardia" indicando al primo articolo i seguenti principi:

"La presente legge reca disposizioni volte alla realizzazione della Rete escursionistica della Lombardia, di seguito denominata REL, al fine di promuovere la conoscenza del patrimonio ambientale, paesaggistico e storico­ culturale, sviluppare l'attrattività delle aree rurali in pianura,  collina  e montagna, valorizzare le attività escursionistiche e alpinistiche , diffondere forme di turismo eco-compatibili e sostenere interventi di manutenzione dei percorsi".

Dobbiamo trovare il modo migliore per affrontare e risolvere queste criticità, in maniera coordinata e coerente con le attese di ciascuno di noi e delle diverse Associazioni che da tempo lavorano e progettano sul territorio.

Se quanto esposto - concludono gli organizzatori - è condivisibile siamo a chiedervi di manifestare il Vostro interesse e partecipare a/l'iniziativa che proponiamo. All'assemblea saranno presenti le associazioni promotrici ed i cittadini che hanno già aderito a questo appello e quanti di voi vorranno  parteciparvi”

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari