Martedì, 16 Luglio 2019

BRESSANA BOTTARONE - BRESSART 2019 - FESTIVAL DI ARTI CONTEMPORANEE “DI LÀ DAL FIUME, TRA GLI ALBERI”

Giunto alla terza edizione BressART Festival si propone quest'anno di indagare il tema della fragilità e le sue diverse sfumature in ambito artistico, culturale, sociale. Con il sostegno del Comune di Bressana Bottarone, il patrocinio e la collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Brera e i patrocini di Regione Lombardia, Provincia di Pavia e Fondazione Cariplo, BressART Festival non mancherà di coinvolgere e stupire anche quest'anno con mostre, performance artistiche, spettacoli, laboratori e molto altro. Il tutto mettendo in relazione la comunità dell’Oltrepò Pavese con artisti e personaggi del mondo della cultura.

Nato da un'idea di AcquasumARTE Visual & Performing Art, e dal lavoro di progettazione partecipata di un gruppo di artisti, intellettuali, operatori culturali, cittadini bressanesi, con l'intento di presentare al pubblico una manifestazione dal linguaggio contemporaneo e sperimentale e di portare l’arte contemporanea di ricerca in un piccolo centro di provincia. L'inaugurazione è prevista giovedì 11 aprile 2019 alle ore 21.00 nel Cine-Teatro Comunale (Sala Polivalente) di Bressana Bottarone (piazza Marconi, 18) e, a seguire, nel corso delle giornate di venerdì, sabato e domenica si susseguiranno i diversi appuntamenti (allegato programma completo del Festival). Chiusura domenica 14 dalle ore 21.00. 

Dall’11 al 14 aprile 2019 Bressana Bottarone, piccolo centro dell’Oltrepò Pavese, diventa anche quest’anno sede principale di BressART Festival. Alla scoperta dei linguaggi artistici contemporanei.

BressART Festival 11-12-13-14 aprile 2019 Programma

GIOVEDì 11 Ore 21.00: Inaugurazione del Festival "Sollevami le palpebre” teatro-narrazione di e con Francesco Cimino. La fragilità della giovinezza: una magica immersione nei riti di iniziazione tra fiabe e favole. “Social? No grazie” un gioco, un esperimento, una ricerca. A cura di BressART Festival in collaborazione con Maurizio Fea (psichiatra). Presentazione del progetto di “disconnessione” dai social network e consegna dei “Diari di accompagnamento”. Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B.

VENERDì 12 Ore 15.00 – Esperienza (laboratori di pratica artistica) “La voce: espressione e fragilità” Luogo: La Casa di Amleto, via I Maggio 38 Bressana B. Ore 16.00 – Esperienza (laboratori di pratica artistica) “Ascoltando il corpo” Luogo: La Casa di Amleto, via I Maggio 38 Bressana B. Ore 21.00 - Spettacolo “Voce di uno che grida nel dessert” di e con Diego Invernizzi. Tra satira, teatro-canzone e stand-up comedy: la fragilità di un attore che cerca di liberarsi dalle maglie del “Super-Io” Al temine dello spettacolo: degustazione vini e incontro con l'artista Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B.

SABATO 13 Ore 11.00 - Inaugurazione della mostra “Tracce fragili in ordine sparso” in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera. Opere di: Alessandra Angella, Marta Galbusera, Beatrice Majer, Clémence Melleret, Davide Meroni, Giorgia Rogora. Coordinatori del progetto Stefano Pizzi (artista, docente di pittura e responsabile relazioni esterne Accademia di Belle Arti di Brera) e Tamara Ferioli (artista – assistente alla didattica Accademia di Belle Arti di Brera) A seguire rinfresco Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B. Ore 14.30 – Esperienza (laboratori di pratica artistica) “La profondità del respiro” Luogo: La Casa di Amleto, via I Maggio 38 Bressana B. Ore 17.00 – Incontro con Roberto Gramiccia, scrittore, curatore d’arte, medico. Presentazione del libro “Elogio della Fragilità” Ed. Mimesis e riflessioni intorno al tema della fragilità. Modera Annamaria Montagna (Il Sole 24 Ore) Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B. Ore 21.00 – Spettacolo “Granma 82. Nella stanchezza ardente del mio sangue” di e con Maurizio Capisani e Sabrina Conte, prod. AcquasumARTE Milano. Ispirato a “Elogio della Fragilità” di Roberto Gramiccia, un'esperienza estetica tra arte e multimedialità Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B. Al temine dello spettacolo: degustazione vini e conversazione con Roberto Gramiccia, Maurizio Fea e gli artisti di BressART Festival 2019, modera Gianfranco Ursino (giornalista de Il Sole 24 Ore).

DOMENICA 14 Ore 15.30 – Incontro narrativo-esperienziale tra arte e cultura “La fragilità di essere umani” di e con Monica Capisani (psicoterapeuta), Sonia Conte (studiosa di Buddhismo, sciamanesimo e psicogenealogia), con la collaborazione di Flavio Ricotti (musicista). Immagine, sogno, energia interiore e creatività: un altro sguardo sulla fragilità umana. Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B. Ore 17.00 - Conversazione con Maurizio Fea (psichiatra) “Social? No grazie” Un gioco, un esperimento, una ricerca. Chiusura del progetto di “disconnessione” dai social network e condivisione dei “Diari di accompagnamento”. Presentazione del libro “ Le abitudini da cui piace dipendere” di Maurizio Fea, ed. Franco Angeli. Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B. Ore 21.00 - Spettacolo “Motus in Terra” di e con Alessia Bedini prod. Wokart Milano. Una “tragicommedia sismica” che riflette sulle vicende legate al terremoto del Centro Italia e sulla fragilità di chi le ha vissute. Luogo: Cine-Teatro Comunale Piazza Marconi 18 Bressana B. Ore 22.30 Festa di chiusura

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari