Venerdì, 23 Agosto 2019

VOGHERA - MOSTRA DI PITTURA: “MEDITAZIONI”

     Rita Vaselli usa l’acquerello per scoprire forme e dimensioni visive che appartengono alla sfera dell’invisibile e del “nascosto”: sensazioni che il colore diluito, gocciolato, steso e velato sa trasferire all’osservatore attento. Nelle macchie di colore, che diventano forme e acquistano una significativa rispondenza con il mondo reale, restano impresse le emozioni del momento. Sono colori ora acidi e freddi, ora caldi e pieni dentro cui vediamo fiori e natura, steli e foglie, ma il vero significato è ogni singolo frammento cromatico che trattiene stati d’animo e volontà espressiva. L’acquerello, con la sua delicata e fragile trasparenza, è una tecnica che non consente ripensamenti. Rita Vaselli sa stenderlo con immediata rapidità, senza linee di contorno a imprigionare forme e dettagli, con l’immediatezza delle sensazioni del momento, del vissuto quotidiano, del pensiero dialogante con le forme della natura. Tecnica e sensibilità sono gli estremi dentro cui si sviluppa questa pittura, lieve e intensa come le macchie di colore che trattengono le emozioni.

 Rita Vaselli nasce in Toscana dove si dedica agli studi classici, seguendo fin da giovane un percorso da pittrice autodidatta. Dopo il trasferimento a Torino, inizia a dipingere su porcellana sotto la guida di Laura Marchetti e Donatella Ribezzo e nel 1994 pubblica una serie di schede sulle tecniche decorative per Linearte Sebino. Nel 2000 inizia a dipingere ad Acquerello con la Maestra Maria Chiara Orlandini. Si trasferisce a Pavia ed entra in contatto con la Scuola del Maestro Gorlini, a Milano, dove seguendo alcuni stage acquisisce la confidenza con le tecniche umide e dirette, senza disegno. Sperimenta le tecniche sciolte della Scuola Francese (Morelle, Ewa Karpinska) e poi quelle più articolate e complesse degli Acquerellisti americani vicini al fotorealismo (Bayalis, Magallanes), potendo così arrivare a scegliere consapevolmente e definire il proprio segno. Nel 2009 si trasferisce da Pavia a Voghera, dove ha un suo studio e si dedica più intensamente alla pittura. Nel 2011 inizia a pubblicare il blog RitaVaselliWatercolor, in gran parte dedicato al mondo dell'Acquerello. Pubblica un sito web www.ritavaselli.com e inizia un lavoro di presentazione di opere online con il DailyPaintWork, incentrato su acquerelli di piccolo formato, che sono stati apprezzati in Italia ed estero.

Nel Maggio 2012 presenta "IN FIORE" 37 acquerelli di piccolo e medio formato, nell'Atelier di Via Gabetta, a Voghera. Con il Circolo di pittura di Voghera nel 2013, 2014, 2015 partecipa a varie collettive. Nel 2016 espone a Voghera, allo Spazio 53, "I GIARDINI dell'ANIMA", acquerelli di grande formato e pittura diretta, legati al tema del fiore come elemento simbolo di bellezza e resilienza. Dopo questo evento ha avuto modo di trasmettere ad altri acquerellisti, oltre che dal web, anche dal vivo la sua passione per la spontanea espressione di sé, in un Acquerello, dalla gestualità sciolta ed i colori vibranti.                                                                                                

La mostra ha il patrocinio del Comune di Voghera - Assessorato alla Cultura e di UNICEF e sarà presentata dal critico Renzo Basora alla presenza dell’artista.  Quando: Inaugurazione sabato 6 aprile ore 18,00 - Dove: Galleria Spazio 53 - Piazza Duomo, 53 - Voghera - Esposizione: dal 6 al 30 aprile 2019 - Orario visita mostra: da martedì a sabato ore 10-12 / 16-19
Ingresso libero

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari