Sabato, 17 Novembre 2018

VOGHERA - IL MUSEO DI SCIENZE NATURALI A GOLOSARIA 2018

Ci sarà anche il museo di Scienze naturali di Voghera da sabato 27 a lunedì 29 ottobre a Golosaria (Milano Congressi) con uno stand interamente dedicato al progetto: "La pomella genovese: storia e identità di un territorio". Questo appuntamento rappresenta un momento estremamente significativo per la promozione del progetto omonimo e del prodotto. A questa soddisfacente iniziativa si somma la partecipazione allo stand di Regione Lombardia del progetto Museobus e di quanto si sta realizzando nell’ambito di questa iniziativa in particolare sulla promozione del prodotto di montagna, certificazione facoltativa rilasciata, su indicazione Ministeriale, dalle Regioni. Se si considera come i Musei si stanno evolvendo e che la nuova visione dei Piani integrati della cultura prevede la sinergia tra pubblico e privato come fulcro della promozione culturale futura, questo progetto ne rappresenta un chiaro esempio. I temi trattati sono molteplici, passando dalla storia della cultivar (nome in orticoltura con cui vengono indicate le varietà agrarie di piante coltivate), allo studio scientifico e all’educazione alimentare sino alla promozione. La pomella genovese è uno dei prodotti simbolo della storia del nostro territorio e quindi della nostra tradizione e cultura, un rimando alle nostre origini e alla nostra identità. Unire questo valore storico museale al valore commerciale attuale che questo frutto ha, rappresenta una strategia che è stata anche premiata nella sua progettualità da Fondazione Cariplo che ha creduto nel valore dell’idea finanziandola.

«E' davvero una grande orgoglio ricevere così tanto consenso sia dal mondo museologico sia istituzionale. Sono felice che Voghera si affermi ancora una volta come centro di riferimento del territorio e il nostro museo ne sia il fulcro, a conferma che siamo una realtà di riferimento anche a livello turistico ed economico», commenta Simona Guioli, direttore del museo di Scienze naturali. «Con grande soddisfazione ringrazio il direttore Guioli e tutto lo staff perché si prodigano con professionalità ed attenzione ai progetti museali che spesso sono all’avanguardia sul nuovo concetto di museo nel quale tutela e promozione del territorio sono considerati patrimonio imprescindibile della storia dell’uomo. Il riconoscimento di Regione Lombardia attesta l'ottimo lavoro e rende tutta l'amministrazione vogherese orgogliosa», commenta l’assessore alle Attività museali Simona Panigazzi. L’intero percorso vede come partner oltre al Museo di Scienze naturali cittadino, l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Slowfood e l’associazione naturalistica “La Pietra verde” (capofila). Ha come scopo la caratterizzazione, lo sviluppo e la valorizzazione di questa antica varietà di melo, che caratterizza fortemente il nostro territorio. I produttori, che di recente si sono uniti in un’associazione per la valorizzazione e la diffusione di questa cultivar e saranno presenti alla manifestazione, si sono prestati alle sperimentazioni su campo, alle analisi e alla diffusione dell’idea.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari