Martedì, 25 Giugno 2019

VOGHERA - IL BIONOMIO STILE-VOLONTARIATO HA COLPITO NEL SEGNO

Eleganza, fascino, memoria e un pizzico di ironia, in un'atmosfera sospesa tra sogno e realtà. Ha colpito nel segno "Il viaggio della moda", la sfilata di abiti e accessori vintage promossa dal Comitato locale Cri di Voghera nella serata di venerdì 15 giugno. In passerella 94 creazioni originali, dagli anni Venti agli anni Ottanta del secolo scorso, con alcune sorprese fuori programma: un abito del 1915, per commemorare il centenario della Grande Guerra, e cinque Valentino realizzati tra il 1970 e il 1990, quale omaggio al celebre stilista vogherese. Il tutto sullo sfondo del rombo di auto e moto d'epoca. 

«Ringrazio di cuore tutte le persone che si sono impegnate, a titolo completamente gratuito, nella realizzazione di questo evento – commenta Messere, Ispettrice delle Infermiere Volontarie di Voghera, tra le organizzatrici della manifestazione – dalle modelle ai tecnici, dai collezionisti di auto e moto al presentatore della serata. E un grazie particolare va, ovviamente, a chi ha effettuato offerte a favore del Comitato locale della Croce Rossa. Infine voglio esprimere la mia gratitudine al Comune di Voghera per averci concesso l'utilizzo di piazza Duomo, ma soprattutto ai cittadini che hanno assistito all'iniziativa».

La sfilata, che ha riscosso il totale apprezzamento del pubblico, era presentata da Maurizio Civini e ha visto l'esibizione del ballerino Pierpaolo Lisca. In cabina di regia, oltre ad Emma Messere, Virginia Catenacci, Mariangela Terzoni, Maria Carla Stafforini, Rosa Bruna, Annamaria Messere, Franca Messere, Costanza Marina e l'infermiera volontaria Lorenza Fiori. In passerella Marta Bona, Manuale Bruni, Giovanna Campagnoli, Natalia Catenacci, Cecilia Guardamagna, Martina Indolenti, Eleonora Oliva, Gloria Oliva, Martina Pizzocaro, Pamela Taini, Nicole Torlaschi, le infermiere volontarie  Barbara Bettinelli e Michela Malugani, l'allieva infermiera volontaria Desirée Ravasio. Le moto sono state messe a disposizione da Agostino Rangogni e Moreno Torlaschi, le automobili dai collezionisti Giuliano Ferrari, Piero Torti, Ugo Rancati, Cleto Bettaglio, Gianfranco Ercolani, Roberto Bastardini, Davide Granato, Stefano Milani, Andrea Bergaglio e Chicco Carena.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari