Mercoledì, 18 Ottobre 2017

CONSORZIO E STRADA DEL VINO INSIEME PER VALORIZZARE IL TERRITORIO

Una manifestazione per proporre l'Oltrepò Pavese che non ti aspetti.  Dopo il debutto dello scorso anno torna Oltregusto, l'evento dedicato all'agroalimentare tipico del territorio organizzato dall'associazione Strada del Vino e dei Sapori dell'Oltrepò Pavese, per la regia di Patrizio Chiesa,  all'Enoteca Regionale  della Lombardia a Cassino Po di Broni.

Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese è tra i partner dell'appuntamento. La seconda edizione ha confermato  un positivo segnale di crescita, con un palinsesto che è diventato nazionale e si è articola su due giornate: sabato 16 e domenica 17 settembre. L'anteprima è andata in “scena” sabato alle ore 20 con "A Cena con l'Opera", una speciale serata ospitata nella Corte dell’Enoteca Regionale Lombardia. In un'atmosfera di grande eleganza si è assistito ad un originale connubio tra due eccellenze italiane; la musica lirica e il cibo. Alle 20.45 i prodotti tipici dell'Oltrepò, della provincia di Pavia e della regione Lombardia sono stati abbinati da Daniele Mascherini, talentuoso chef del "Bistrot dell’Enoteca Regionale" alle più celebri arie liriche scritte dai più famosi compositori italiani e interpretate da professionisti come Angiolina Sensale, dal 1995 organizzatrice del Festival Musicale Ultrapadum, il soprano Susie Georgiadis, il tenore Carlos Antonio De Lucia e la pianista Irina Kravchenko. La  domenica, invece, la sede dell'Enoteca Regionale Lombardia era aperta al pubblico dalle 9.30 alle 19.30. Numerose le proposte che si sono susseguite nell'arco della giornata. "Sapori Oltrepò" – Sala delle Travi – primo piano. Due momenti di show cooking con due nomi di spicco della ristorazione milanese e nazionale. Al mattino Claudio Sadler  ha cucinato la "Zuppa pavese come la vedo io" .

Nel pomeriggio Fabrizio Ferrari ha presentato il "Risotto ai porcini con polvere di Santoreggia e ristretto di Pinot  nero". I piatti sono stati serviti al pubblico in abbinamento a un vino del territorio.

Poi "A Pranzo con l'Oltrepò", quando il  Bistrot dell’Enoteca Regionale ha proposto un menù a base di materie prime delle filiere agricole del territorio abbinate ai vini e spumanti delle cantine.

Quindi "Degusta Oltrepò" ,  in sala  meeting, in collaborazione con Ais Pavia. Per l'intera giornata si è potuto visitare la Mostra Agroalimentare nella Corte dell'Enoteca Regionale: i produttori hanno esposto in degustazione le tipicità del territorio, abbinate alle cantine che hanno permesso al pubblico di apprezzare anche l’abbinamento cibo vino con la possibilità di acquistare i prodotti.  Il pubblico ha assaggiato i piatti preparati dagli chef durante gli show-cooking, ha degustato i vini e  le delizie gastronomiche locali nonché acquistare.

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari