Sabato, 14 Dicembre 2019

Nel complesso, la cifra liquidata lo scorso anno in provincia di Pavia per risarcire gli automobilisti che hanno subito danni a gomme o parti meccaniche ammonta a ben 493.535 euro. Le polizze stipulate dalla Provincia coprono svariati settori a partire dalla responsabilità civile. Di sicuro c'è che quella per i danni causati dalle buche è tra le più attive. Ma non sempre le assicurazioni risarciscono, non tutte le richieste, infatti, vengono liquidate. I casi segnalati sono in ogni caso in continuo aumento, ma la tendenza evidenziata dagli assicuratori è duplice: ritardare quanto più possibile la liquidazione del danno o negarlo adducendo le motivazioni più fantasiose. 

Codacons: "Al danno, in provincia di Pavia, si aggiunge la beffa. La tendenza riscontrata è quella a un forte aumento del rifiuto di pagare alcunchè a titolo di indennizzo, a questo punto non resta, se gli importi lo consentono, che rivolgersi al Giudice per ottenere il giusto risarcimento del danno patito. Il Codacons è a disposizione di tutti i cittadini danneggiati offrendo consulenza legale giudiziale e stragiudiziale in materia all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In alternativa è possibile contattare il numero 347.9619322". 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

A partire dalle ore 24.00 del 31/12/2018 è attiva la nuova polizza RCT/O la cui copertura è assicurata dalla Società Cattolica di Assicurazione, con sede legale in Verona, Via L. Cangrande 16, P.IVA 00320160327.

In caso di incidente avvenuto su strada provinciale, l'infortunato o il proprietario/conducente del veicolo danneggiato (o incaricato con regolare procura), tempestivamente, può richiedere alla Provincia di Pavia il risarcimento del danno subito, nel caso ritenga quest' ultima responsabile. La dimostrazione del danno e del nesso causale è onere della parte che richiede il risarcimento.

È necessario inviare all'Ufficio Economato della Provincia di Pavia - Piazza Italia, 2, 27100 Pavia, il modulo allegato in calce, debitamente compilato, in cui si dichiarano i danni subiti dalla/e persona/e e dal mezzo e si descrivono le modalità del sinistro.

E' necessario allegare la documentazione fotografica con i riferimenti del luogo per identificare al meglio e con certezza il punto esatto del sinistro e qualsiasi documento e/o notizia utile (es. denuncia a forze dell'ordine) unitamente al preventivo per le spese di riparazione e/o richiesta di risarcimento danni.

La documentazione, che deve pervenire in formato PDF e, per gli eventuali allegati fotografici, a colori, deve essere inoltrata all’indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’ Ufficio Economato trasmetterà le denunce direttamente a Cattolica, informando il danneggiato e indicando, nel contempo, il centro di liquidazione incaricato della gestione e al quale fare esclusivo riferimento per ogni informazione sul sinistro in vista di un eventuale rimborso, previo sopralluogo da parte dei tecnici del Settore Viabilità.

La Società Cattolica di Assicurazione comunicherà al danneggiato il numero del sinistro e i recapiti dell’ufficio liquidazione competente e l’informativa privacy.

Per ulteriori informazioni: Malinverni Maria Luigia 0382/597603 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Risultati immagini per collisione fauna selvatica Si ricorda che per le collisioni con fauna selvatica, la competenza è regionale. Per la corretta presentazione delle domande di risarcimento, si indicano i contatti dell’Ufficio territoriale regionale e si allega la modulistica predisposta da Regione Lombardia.

Ufficio Territoriale Regionale di Pavia – V.le Cesare Battisti, 150 – tel. 0382 594341   - 0382 594305

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chiusura totale ed immediata della SP 46 “Broni-Fumo” in corrispondenza alla progressiva Km 13+300 in Comune di Oliva Gessi (PV), dalla data del 19/11/2019 fino a data da destinarsi e comunque fino al ripristino del piano viabile, a casua di un cedimento della sede stradale per gran parte della sua larghezza, rendendola impraticabile. Si individua un unico percorso alternativo nella Strada Comunale “Oliva Gessi-Montalto Pavese” per entrambe le direzioni di percorrenza.

Ecco il testo dell'ordinanza : "IL DIRIGENTE DEL SETTORE LAVORI PUBBLICI – EDILIZIA - TRASPORTI Visto il D.L.vo 30/04/1992 n. 285 “Nuovo Codice della Strada” e s.m.i.; Visto il Decreto del Presidente della Provincia di Pavia n. 109 del 12/04/2018; Dato atto che le eccezionali precipitazioni atmosferiche di questi giorni hanno provocato condizioni di criticità sulla viabilità dell’intero territorio provinciale per la difficoltà di deflusso delle acque meteoriche; Rilevato che si è verificato un cedimento della sede stradale sulla SP 46 “Broni-Fumo” in corrispondenza alla progressiva Km 13+300 in Comune di Oliva Gessi (PV) che interessa la rotabile provinciale per gran parte della sua larghezza, con una profondità di cm. 60 ed una lunghezza di 20,00 ml. circa, rendendola impraticabile; Dato atto che si è reso necessario procedere alla chiusura immediata del tratto di strada sopra detto, per evidenti motivi di sicurezza stradale, in entrambi i sensi marcia; Verificato che si individua un unico percorso alternativo nella Strada Comunale “Oliva GessiMontalto Pavese” per entrambe le direzioni di percorrenza; tutto ciò premesso ORDINA la chiusura totale ed immediata della SP 46 “Broni-Fumo” in corrispondenza alla progressiva Km 13+300 in Comune di Oliva Gessi (PV), dalla data del 19/11/2019 fino a data da destinarsi e comunque fino al ripristino del piano viabile, per le motivazioni sopra dette. Il titolare dell’esecutività della stessa Ordinanza è la Provincia di Pavia, che ha provveduto alla posa della segnaletica di interruzione del tratto in questione. OGGETTO: ORDINANZA PER CHIUSURA TOTALE (H 24) DELLA SP 46 "BRONI-FUMO" IN CORRISPONDENZA ALLA PROGR. KM 13+300, A DECORRERE DAL 19/11/2019 FINO A DATA DA DESTINARSI, PER CEDIMENTO SEDE STRADALE. Copia del provvedimento verrà portato tempestivamente a conoscenza delle Autorità di (Polizia Stradale, Carabinieri, mezzi di soccorso, Comune di Oliva Gessi…) dall’ente proprietario della strada."

  1. Primo piano
  2. Popolari