Lunedì, 06 Luglio 2020
 
Lunedì, 08 Giugno 2020

Il Direttore Medico del Presidio Ospedaliero Oltrepo’, Dott. Paolo Valentini, comunica che, a far tempo da venerdì 5 giugno 2020, l’Unità Operativa Complessa di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Voghera, ha ripreso la normale funzionalità, dopo la fase emergenziale sanitaria, relativa alla pandemia Covid 19. L'attività di ricovero, presso la citata Unità Operativa Complessa, è stata ripristinata secondo la consueta dotazione di posti letto, ante Covid, ovvero n.16 posti letto di degenza ordinaria riservati a pazienti di area medica, e n. 6 posti letto di Unità Coronarica.

L’U.O.C. di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Voghera, è diretta dal Dott. Pietro Broglia coadiuvato da un’equipe Medica composta dai seguenti Specialisti: Dott. Bernardo Albonico, Dott. Luca Ballerini, Dott. Carlo Bosatra, Dott.ssa M. Lorainne Breghi, Dott. Marco Griffini, Dott. Riccardo Osti, Dott. Michele Pasotti, Dott.ssa Elisabetta Colombi.

L'Unità Operativa, oltre ai posti letto previsti per la degenza ordinaria, è dotata anche di molteplici ambulatori per le attività facenti capo all’U.O.C.: un ambulatorio di cardiostimolazione, di emodinamica, con possibilità di effettuare esami coronarografici ed angioplastiche, di ecocardiografia con possibilità di praticare eco-stress, di ergometria Holter ECG e monitorizzazione della pressione arteriosa per 24 ore, di ECG più visita, ambulatori specialistici post infarto e per cura dello scompenso cardiaco.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

"Mercoledì 17 Giugno 2020 parte una delle prime iniziative del Consorzio mirate al digitale per la comunicazione, il marketing e la formazione delle cantine e delle aziende della filiera vitivinicola. Questa prima attività è realizzata nell'ambito del progetto "Ambizione per l'Italia per le PMI" di Microsoft Italia in collaborazione con il partner tecnologico e operativo Si-Net. Consorzio Vini Oltrepò Pavese si rende protagonista di una prima attività digitale, realizzata nell'ambito del progetto "Ambizione per l'Italia per le PMI" di Microsoft Italia, in collaborazione con il partner tecnologico e operativo Si-Net. Si tratta della prima di una serie di iniziative del Consorzio che ha deciso di intraprendere una strada innovativa di comunicazione, marketing e formazione finalizzata a rendere più smart, attuali, accessibili e tecnologiche le cantine e le aziende di filiera del vitivinicolo, implementando l’attività digitale necessaria soprattutto in questa Fase 2 post Pandemia, che ha imposto una urgente evoluzione digitale.
Il primo appuntamento è stato fissato mercoledì 17 giugno 2020 alle ore 14 e si intitola Oltrepò Pavese Digital Talk, aperto a tutto il data base consortile e a tutti i Consorzi di Lombardia, oltre che ai media interessati e accreditati. Dopo l’introduzione e saluto iniziale a cura di Consorzio Vini Oltrepò Pavese (Gilda Fugazza, presidente e Carlo Veronese, direttore) interverranno Carlo Vischi, advisor progetto “Ambizione per l’Italia per le PMI” di Microsoft Italia, Febo Leondini, docente master Trade Management della Luiss Business School, e Walter Gabetta Responsabile delle relazioni di Business Bifactory, Fausto Turco, AD di Si-Net gold partner di Microsoft Italia.
Questo incontro non è da intendersi come una lezione frontale di digital marketing: si tratta piuttosto di un confronto, una condivisione e una interazione molto forte e significativa, apripista anche in ottica di implementazione del digitale per degustazioni, presentazioni di prodotto, incontri con i buyer, meeting di lavoro e via dicendo. Il nuovo format dei Digital Talk prevede una forte interazione con chi segue da remoto  attraverso una chat dedicata per domande e approfondimenti. 

Partecipando al Digital Talk si interagisce anche “testando” live una sorta di questionario (marketing): con la proposta di alcune domande che verranno istantaneamente visualizzate dai partecipanti e consentiranno di ricevere in tempo reale il live degli orientamenti relativamente alle risposte. In pratica per ogni domanda si condividerà attraverso un gruppo di risposte la percentuale di gradimento di ognuna.  Gilda Fugazza, presidente del Consorzio Oltrepò: "Il digitale è entrato di corsa in cantina e non ce ne siamo quasi neanche accorti. Dobbiamo aggiornarci e tenerci al passo per innovarci senza perdere la nostra cultura relazionale che da sempre ci caratterizza anche come “italiani” ed è il cuore del made in Italy. I tempi ci impongono un cambiamento che può essere una opportunità. La formazione e la conoscenza delle nuove leve di marketing – per di più digitali – passa attraverso l’evoluzione tecnologica."

Carlo Veronese, direttore del Consorzio Oltrepò: "Siamo contenti di aderire a questa iniziativa di Si-Net e Microsoft e ci fa anche piacere essere apripista e in un certo senso portavoce verso altri Consorzi di Lombardia perché crediamo profondamente nel lavoro di squadra del nostro Territorio e della nostra Regione che ha una tradizione agricola e soprattutto vitivinicola, ma ha anche una predisposizione per l’innovazione, da sempre. Il nostro mondo è sicuramente più pratico che digitale, e questo da sempre, ma la mentalità di molti produttori, soprattutto le giovani generazioni, sta mostrando creatività e apertura nella comunicazione e nella voglia di mettersi in gioco sfruttando i mezzi tecnologici immediatamente disponibili che in un attimo ci mettono in relazione professionale, sicura e importante con il business del vino."
Appuntamento per mercoledì 17 alle ore 14 con un collegamento facile e interattivo attraverso una mail che sarà veicolata dalla Comunicazione del Consorzio.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

L’anno scolastico si chiude con una buona notizia per gli alunni e i docenti della Scuola Secondaria Pascoli dell’IC Pertini di Voghera: il giornalino “PascoliNews” presentato al pubblico nel giugno 2019 è infatti stato selezionato fra i vincitori della XVII edizione del concorso “Il giornale e i giornalismi nelle scuole”, bandito dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti con sede a Roma. Sono in tutto 25 le scuole secondarie di primo grado che hanno ricevuto questo riconoscimento, su un totale di 200 partecipanti circa su tutto il territorio nazionale. A causa dell’emergenza sanitaria, diplomi e le medaglie non potranno essere consegnati nell’evento finale che era stato previsto a Cesena, ma verranno inviati per posta agli istituti scolastici.

L’iniziativa, si legge sulla pagina Facebook del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, ha una notevole importanza civica e educativa, poiché «intende far conoscere ai ragazzi le dinamiche, gli stimoli e gli obiettivi dell’informazione corretta ed efficace confrontandosi con un linguaggio moderno e adeguato.» I giornalisti esaminatori, si afferma ancora nel comunicato, «si sono confrontati con prodotti di ottima qualità, in cui è evidente anche l’azione di stimolo e di coordinamento da parte degli insegnanti che hanno tenuto le fila dei progetti per ogni istituto.» Il giornalino “PascoliNews” edizione 2019 è nato come attività di contrasto alla dispersione scolastica e di rimotivazione degli alunni più fragili attraverso il sostegno offerto dai compagni con competenze più avanzate (peer education), nell’ambito del progetto “Oltre i confini” proposto dal CIDI di Milano (a sua volta sostenuto dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” - Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile). «Da questo punto di vista il giornalino è stato un successo», afferma la docente coordinatrice del progetto, Chiara Benfante, «poiché il linguaggio giornalistico e l’attualità degli argomenti trattati hanno permesso a tanti alunni di superare ostacoli e talvolta anche pregiudizi nei confronti di una disciplina considerata ostica come l’italiano».

Il progetto continua anche nel presente anno scolastico: in piena emergenza sanitaria la scuola è riuscita a riallestire una redazione virtuale che, lavorando in videoconferenza, ha preparato la seconda edizione di “PascoliNews”. Uscita prevista per la fine di giugno. «Ho sempre creduto in questo tipo di progettualità», ha concluso la Dirigente Scolastica Maria Teresa Lopez, «perché se vogliamo che i ragazzi compiano progressi e superino difficoltà dobbiamo stimolarli con strumenti e metodologie nuove, puntando a quelli che il linguaggio pedagogico definisce “compiti di realtà”. Sono quindi molto onorata per il riconoscimento ottenuto dal nostro giornalino e sono altrettanto fiera del lavoro che i ragazzi e i docenti hanno svolto anche in questo anno difficile. Uno sforzo che ci permetterà, a fine mese, di vedere un’edizione ancora più ricca e articolata del nostro giornalino: una testimonianza di alto valore educativo e didattico nell’anno della pandemia.»

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
  1. Primo piano
  2. Popolari