Giovedì, 21 Novembre 2019
Primo Piano

Primo Piano (788)

Purtroppo, come gli amici ed i famigliari temevano, oggi, in mattinata, oltre una settimana dopo, il 3 Settembre, giorno della scomparsa, il corpo di Giorgio Savio, 59 anni, è stato ritrovato senza vita. Il suo corpo era incastrato tra i rovi in un dirupo del territorio di Montalto Pavese. a pochi kilometri dalla sua abitazione di Casteggio. Per recuperarlo sono arrivati sul posto i carabinieri della compagnia di Voghera e i vigili del fuoco che proprio a Montalto Pavese avevano trovato casco e moto. Indagini sono in corso per capire la dinamica della morte. Giorgio Savio ex proprietario insieme a…
Con questo testo la popolare trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” lancia l’allarme e collabora alle ricerche del casteggiano Giorgio Savio. Ecco il testo : “Giorgio Savio, 59 anni, vive a Casteggio, è fidanzato da cinque anni ed è una guida nei boschi con moto fuoristrada. Poco prima di mezzogiorno del 3 settembre 2019 la fidanzata ha ricevuto un suo messaggio dove dice di essere in moto con un cliente e di non preoccuparsi di un eventuale ritardo. A fine giornata la donna ha provato a contattarlo per sapere se andasse tutto bene ma non ha mai ricevuto risposta. Ha lasciato…
Posizionati a Voghera altri quattro dispositivi salvavita a disposizione della cittadinanza. Pavia nel Cuore, organizzazione di volontariato che ha come obiettivo quello di aumentare la sopravvivenza da arresto cardiaco nella Provincia di Pavia, prosegue con il suo progetto di cardioprotezione della città di Voghera. Dopo l'inaugurazione tenutasi lo scorso luglio del primo defibrillatore collocato all'interno del Bar Gelateria Il Capriccio, all'angolo tra Via XX settembre e Via Garibaldi, nei giorni scorsi, alla presenza dell'assessore alla Famiglia, politiche sociali e volontariato del Comune di Voghera Simona Virgilio, sono state attivate altre quattro postazioni in città, all'interno delle seguenti strutture: Bar Roma…
"Che botta però a Parigi eh, mi tengo la mia opinione per me, e me lo tengo nel cuore. Non è la questione credere o non credere, se ti è piaciuta o non ti è piaciuta. Con loro che uccidono i nostri figli noi uccidiamo i loro figli, con loro che uccidono le nostre donne noi uccidiamo le loro donne…". Così parlavano in una conversazione intercettata dagli investigatori alcuni degli indagati per terrorismo e arrestati oggi dai carabinieri del R.O.S. e dai finanzieri del G.I.C.O. dell'Aquila nell'ambito dell'operazione antiterrorismo 'Zir'. Autoriciclaggio e reati tributari con finalità di terrorismo: con queste…
I carabinieri di Piacenza hanno localizzato e rintracciato Massimo Sebastiani, sospettato di aver ucciso l’amica 28 enne Elisa Pomarelli. L’uomo, operaio di 45 anni, si trova adesso in caserma. Di lui e di Elisa si erano perse le tracce da domenica 25 agosto. La procura aveva aperto un’inchiesta a suo carico per omicidio e occultamento di cadavere. Al momento non si hanno ancora notizie di Elisa Pomarelli, per la quale proseguono le ricerche. Nell’auto dell’uomo erano state trovate tracce della ragazza. I carabinieri stanno effettuando in queste ore una perquisizione in una casa isolata di Costa di Sariano, nel comune…
Benvenuto a Carlo Veronese. Il presidente del Consorzio Oltrepò Luigi Gatti con il Consiglio d’Amministrazione augura buon lavoro al nuovo direttore. Inizia con Settembre “il Natale del vino” il lavoro dell’esperto veronese, apprezzato nel mondo del viticoltura italiana e dell’enologia per avere tutelato, promosso e valorizzato il Lugana in tanti anni di lavoro serio e appassionato. “Ci metterò la stessa passione e forse anche qualcosa di più per il mio Lugana, un progetto che mi ha dato grandi soddisfazioni professionali e umane” ha detto Carlo Veronese che si è insediato alla direzione del Consorzio dal 2 settembre scorso nella prestigiosa…
  1. Primo piano
  2. Popolari