Domenica, 22 Ottobre 2017
Primo Piano

Primo Piano (430)

Diverse persone sono rimaste ferite per un'esplosione nella zona portuale di Ludwigshafen utilizzata dal colosso chimico Basf, nel sudovest della Germania. Lo rende noto una portavoce della societ? , secondo quanto riferisce la tv regionale pubblica Swr, senza precisare il numero dei feriti. Secondo il sito della citt? , ci sarebbero anche alcuni dispersi.In seguito all'esplosione, Basf ha reso noto di aver sospeso le attivit? industriali dell'area per motivi di sicurezza. Restano in vigore le misure di sicurezza per l'allarme dei fumi per i cittadini che sono stati invitati a restare in casa, a chiudere porte e finestre e a…
"Adesso tutti celebrano Dario Fo, ma in vita è stato censurato in tutti i modi". E' amaro il commento di Jacopo, il figlio del grande attore e drammaturgo, scrittore e premio Nobel per la Letteratura ma anche pittore, scenografo e attivista, morto ieri a 90 anni all'ospedale Sacco di Milano, dove era ricoverato da 10 giorni per problemi polmonari. LA CAMERA ARDENTE è stata aperta in una sala del foyer del Piccolo Teatro Strehler, a Milano. La salma dell'artista si trova che di solito ospita laboratori e spettacoli anche per bambini, conferenze stampa. La bara di legno chiaro è chiusa,…
Ecco la cartina che ci illustra come il pericolo di violente piogge si stia espandendo ? in tutta la Lombardia?
Alcuni militari italiani saranno schierati in Lettonia "come deciso nel vertice di Varsavia". Lo ha annunciato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti. Il vertice aveva deciso di formare un contingente Nato nell'ambito del progetto di rafforzamento delle frontiere orientali del patto atlantico. "La politica della Nato è distruttiva", ha tuonato Mosca, mentre il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha assicurato che "l'invio di soldati non rappresenta un'aggressione nei confronti della Russia"."Quando abbiamo fatto il vertice di Varsavia, all'interno di responsabilit? che hanno assunto altre nazioni dell'Alleanza atlantica, anche l'Italia ha dato la disponibilit? a fornire una compagnia, con numeri non…
I tre richiedenti asilo di origini pachistane fermati a Chiari, in provincia di Brescia, con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una ragazza, violenza che sarebbe avvenuta Lunedi sera in un parco? pubblico del paese, ? dal carcere di Brescia si difendono: "La ragazza aveva accettato il rapporto sessuale, le abbiamo dato 15 euro. Inizialmente avevamo proposto cinque euro, ma lei ne voleva di più". Così hanno detto due dei tre pakistani durante l'interrogatorio di convalida davanti al giudice nel carcere di Brescia. "Dopo il rapporto - hanno aggiunto - lei ci ha lasciato il numero di telefono".
E' morto a 90 anni Dario Fo. Era ricoverato da 12 giorni all’ospedale Sacco di Milano per problemi polmonari. Drammaturgo, attore, regista, scrittore, pittore, scenografo. L’uomo di sinistra fuori dal coro, il militante senza bandiere, il giullare che si fa beffe del potere, il Nobel per la letteratura vinto nel 1997, che fa infuriare gli intellettuali. Un’esistenza lunga e fortunata. «Esageratamente fortunata», ripeteva lui che a differenza di quelli mai contenti sapeva dire grazie alla sorte. Quando mai il figlio di un capostazione, nato il 24 marzo del 1926 in un paesino del lago Maggiore, poteva sognare un tale destino?
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari