Sabato, 28 Marzo 2020

VOGHERA - CONTRIBUTO DI SOLIDARIETÀ PER LE FAMIGLIE CHE ABITANO NELLE CASE COMUNALI

Sostegno per la famiglie in difficoltà che abitano negli alloggi comunali. La Giunta ha approvato l’avviso pubblico per l’assegnazione del contributo regionale di solidarietà ai nuclei familiari assegnatari di servizi abitativi pubblici (alloggi di edilizia residenziale pubblica) di proprietà comunale. Il contributo regionale di solidarietà è diretto ai nuclei familiari, assegnatari di servizi abitativi pubblici, che si trovano in una condizione di comprovata difficoltà economica tale da non consentire di sostenere i costi della locazione. «Un ulteriore sostegno che viene fornito dal Comune di Voghera per agevolare le famiglie in difficoltà che abitano negli alloggi comunali», commenta l’assessore alla Famiglia Simona Virgilio.

L’entità del contributo è stabilita in un importo massimo variabile in funzione dei valori ISEE del nucleo familiare assegnatario:

- € 2.500,00 per i nuclei familiari con ISEE da zero a € 7.000

- € 2.000,00 per i nuclei familiari con ISEE da 7.001 a € 9.000

- € 1.500,00 per i nuclei familiari con ISEE da 9.001 a € 15.000

Il contributo è prioritariamente destinato alla copertura delle spese per i servizi comuni, comprese le bollette di conguaglio dei servizi emesse nel 2019, e, in secondo ordine, come credito per la locazione sociale, compresa la copertura del debito pregresso. I nuclei familiari beneficiari del contributo regionale di solidarietà devono possedere i seguenti requisiti alla data del 31 luglio 2019:

- essere assegnatari di alloggi SAP di proprietà comunale;

- permanere negli alloggi SAP da almeno 12 mesi dalla data di stipula del contratto di locazione sociale;

- appartenere alle aree della Protezione e dell’Accesso ai sensi dell’art. 31 della L. R. n. 27/2009;

- avere un ISEE inferiore ad € 15.000,00;

- avere una morosità inferiore ad € 8.000,00.

I nuclei familiari beneficiari del contributo regionale di solidarietà devono impegnarsi a:

- mantenere aggiornata la propria situazione anagrafica ed economico-patrimoniale nell’ambito dell’anagrafe dell’utenza;

- corrispondere le mensilità correnti del canone di locazione a far data dalla sottoscrizione del Patto di servizio;

- se disoccupato ed in età lavorativa (per i componenti disoccupati dei nuclei familiari beneficiari), attivare un percorso di politica attiva del lavoro, entro tre mesi dalla data di sottoscrizione del patto di servizio.

La domanda può essere presentata da lunedì 10 febbraio a martedì 31 marzo all’Ufficio Casa del settore Servizi Sociali del Comune di Voghera, corso Rosselli 20, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,00. Informazioni possono essere richieste telefonicamente al numero 0383/336423.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari