Domenica, 16 Dicembre 2018

BRONI – DURANTE LA GARA CICLISTICA SFIORATO IL DISASTRO : "GRAVE ERRORE DEGLI ORGANIZZATORI, NESSUNA COLPA DEL COMUNE"

Per un grave errore di percorso, durante una gara ciclistica, a Broni si è sfiorato il disastro. La gara ciclistica doveva passare sulla strada provinciale 10, ma a causa di un grave errore, i ciclisti hanno imboccato la centralissima Via Emilia, ed all’incrocio con via Roma diversi automobilisti si sono trovati di fronte sia i corridori che le autovetture di servizio e le ambulanze in contromano che seguivano la gara ciclistica. Per pura fortuna nessun incidente, ma si è sfiorato il disastro

Il sindaco di Broni, Antonio Riviezzi scrive : “I ciclisti, sarebbero dovuti passare sulla Provinciale, così come comunicato al Comando dei Vigili,e non in Broni. I vigili erano sulla Provinciale ad attenderli così come concordato. Come ammesso dagli stessi organizzatori, è stato un loro errore. La gara ciclistica non è stata organizzata dal Comune di Broni. Sono gli organizzatori che devono controllare che il percorso, comunicato da loro alla Prefettura ed a tutti gli enti interessati dalla gara, venga rispettato. Il fatto che abbiano deviato il percorso stabilito ed autorizzato, imboccando un senso unico è una loro responsabilità ed un loro errore.I vigili erano nel punto concordato con gli organizzatori all'interno del percorso che avrebbero dovuto fare e non in punto che non avrebbero dovuto percorrere perché non autorizzati. Sono gli organizzatori che devono organizzarsi con degli addetti che segnalino il percorso corretto, solitamente nelle corse amatoriali avviene questo. Faremo tutte le verifiche necessarie per capire se ci sono delle responsabilità'. Sono parecchio arrabbiato  per quanto accaduto e per quello che sarebbe potuto succedere, ma in questo caso, non è corretto incolpare i Vigili di Broni perché hanno svolto un semplice servizio di supporto nel punto stabilito. In molti comuni – conclude il sindaco Riviezzi - in cui passano questo tipo di gare, che non hanno i vigili sono gli organizzatori a dover guidare i ciclisti“

  1. Primo piano
  2. Popolari