Lunedì, 19 Agosto 2019

OLTREPÒ PAVESE : LE STRADE SONO UN COLABRODO. LE BUCHE PROVOCANO DANNI INGENTI ALLE AUTOVETTURE – APERTO LO SPORTELLO RISARCIMENTI

La situazione in Oltrepò Pavese  è allarmante e non è una esagerazione mediatica. Già con diversi comunicati il Codacons aveva lanciato l'allarme buche su tutta la rete stradale provinciale diffidando la Provincia a intervenire. I fatti purtroppo ci danno ragione. Dall'ingresso di Lungavilla - con addirittura l'intervento dei Carabinieri che hanno richiesto l'intervento immediato alla Provincia di Pavia - alla tangenziale Voghera-Casteggio passando da Rocca Susella a Montesegale, Ponte Nizza e Cecima. Dappertutto una strage di pneumatici e cerchioni dovute al manto stradale disastroso che il maltempo ha contribuito a peggiorare.

Codacons: "Il nostro allarme non era esagerato. I fatti stanno purtroppo confermando che avevamo ragione. L'intera rete stradale del pavese è un colabrodo pericoloso per l'integrità delle autovetture e soprattutto per l'incolumità delle persone. Oggi parte l'ennesima diffida del Codacons alla Provincia affinchè intervenga subito per evitare il peggio. Per venire incontro alle richieste dei cittadini il Codacons annuncia l'apertura di uno sportello dedicato a tutti coloro che sono stati danneggiati dalle buche del manto stradale dissestato nelle strade provinciali o anche nei centri cittadini offrendo assistenza legale per la richiesta del giusto risarcimento agli Enti competenti  ".

  1. Primo piano
  2. Popolari