Sabato, 23 Giugno 2018

VOGHERA - INIZIATI I LABORATORI DI "VOGHERA NO SLOT"

Sono iniziati  il 16 febbraio al mattino i laboratori di "Voghera no slot"  presso gli istituti comprensivi di Via Dante e di Via Marsala. Il progetto, coordinato dall'assessore alla scuola, alla cultura e al commercio, Marina Azzaretti, prevede anche la partecipazione dell'Istituto Maserati grazie all'alternanza scuola lavoro che vedrà il coinvolgimento di numerosi ragazzi. 

13 le classi coinvolte, 300 i ragazzi che verranno formati per dire no alla ludopatia. I professionisti, psicologi e educatori, che entreranno nelle classi punteranno a creare una sana cultura del gioco, del divertimento e della socializzazione, tramite capillare informazione circa i rischi connessi all'abitudine prolungata e esagerata per il gioco, illudente di facili guadagni, che può nascondere il germe della malattia ossessiva da dipendenza. Sarà anche predisposto da parte degli esperti utile materiale didattico di facile  fruizione che non solo riporti i concetti fondamentali espressi durante la lezione frontale, in modo chiaro, semplice e esaustivo ma che diffonda anche i numeri S.O.S. ludopatia.

L'azione rivolta ai più giovani sarà complementare a un corso formativo per genitori e insegnanti che si terranno nella seconda metà di marzo, in modo che gli adulti possano avere tutti gli strumenti per osservare e comprendere il comportamento  dei ragazzi.

L'Assessore Marina Azzaretti commenta : " Ritengo di grande importanza questa azione, strategica sia dal punto di vista formativo sia dal punto di vista della prevenzione sociale. I ragazzi più giovani potranno confrontarsi anche con i più grandi, in uno scambio costruttivo. Anche la modalità scelta, quella laboratoriale e di gioco, permetterà di avvicinare il pubblico scolastico alla tematica e di sviluppare competenze in modo creativo. Organizzeremo anche una giornata finale dove i ragazzi potranno intervenire per raccontare la propria esperienza "

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPO A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari