Mercoledì, 21 Febbraio 2018

TARI SALATISSIMA A CHI OSPITA MIGRANTI, POLEMICA SULLA DECISIONE DEL SINDACO

"Turbigo continua a dire no agli sprechi miliardari per la gestione incontrollata dei flussi migratori di profughi. Ieri sera in consiglio comunale abbiamo approvato un forte aumento della tassa Tari per chi eventualmente avesse intenzione di ospitare profughi a Turbigo". Sono le parole che il sindaco di centrodestra di Turbigo, in provincia di Milano, Christian Garavaglia ha postato sulla propria pagina Facebook. La delibera di Giunta prevede un aumento della tassa sui rifiuti, pari a circa sei volte, per chi sceglie di ospitare richiedenti asilo in accordo con la prefettura. "Un provvedimento razzista e inaccettabile" ha commentato Pietro Bussolati, segretario metropolitano del Pd.   "E' una delibera a favore dei cittadini residenti - ha replicato Garavaglia - a prescindere dalla loro origine: non ha nulla a che vedere con la razza, da noi ci sono cittadini stranieri perfettamente integrati".
   

  1. Primo piano
  2. Popolari