Sabato, 15 Dicembre 2018

GODIASCO SALICE TERME: SI IPOTIZZA LA REALIZZAZIONE DI UNA CENTRALE IDROELETTRICA SUL TORRENTE STAFFORA

Dopo la centrale di Varzi, già operativa, si ipotizza la realizzazione di un secondo impianto, fotocopia del primo, a Godiasco Salice Terme. Per ora si tratta solamente di un’ipotesi, di un interessamento, nulla di certo  e l’iter autorizzativo non risulta essere iniziato. Stando sempre alle ipotesi, la centrale dovrebbe sorgere a Godiasco nei pressi del ponte sul torrente, in un tratto in cui l’alveolo presenta un salto di livello conferendo maggiore forza alla portata. Stando ai dati della centrale idroelettrica di Varzi ed essendo presumibilmente quella che dovrebbe sorgere a Godiasco basata su un progetto gemello, la realizzazione dovrebbe costare intorno ai 900 mila euro con un tempo di realizzazione che va dai 6 agli 8 mesi e con una potenza media di circa 200 kilowatt. La centrale varzese è stata realizzata dalla società emiliana Becquerel Electric srl, leader nel settore della produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile e dallo studio vogherese dell’Architetto Luigi Bariani che ne ha curato gli aspetti edili, paesaggistici ed autorizzativi, è ipotizzabile pertanto che anche per Godiasco vengano utilizzati gli stessi fornitori.

 

  1. Primo piano
  2. Popolari