Martedì, 12 Dicembre 2017

OLTREPO PAVESE - SALE SLOT : ORA UN DECALOGO UNICO PER TUTTI I COMUNI. FASCE DI CHIUSURA DI SEI O PIU' ORE CONSECUTIVE E DISTANZA MASSIMA DAI LUOGHI SENSIBILI

Il Prefetto di Pavia, Attilio Visconti, si è fatto portatore della proposta di un regolamento unico ed uniforme per tutti i Comuni della Provincia di Pavia per risolvere il problema del proliferare delle slot machine. Il Prefetto intende anche procedere alla mappatura di tutte le sale gioco aperte nella Provincia.

Codacons: "Accogliamo con favore l'iniziativa del Prefetto; senza una regolamentazione comune si rischia il Far West. Resta comunque la necessità di dimezzare i punti gioco e rottamare le macchinette slot più vecchie e rimpiazzarle solo in parte con altre che siano collegate direttamente con i Monopoli di Stato. I sindaci decidano fasce di chiusura fino a sei e più ore consecutive e soprattutto si imponga una distanza massima dai luoghi c.d. sensibili come scuole, oratori, circoli giovanili. E' necessario un accesso selettivo alle sale slot tramite l'identificazione con documento del giocatore, videosorveglianza e personale formato anche sul contrasto al gioco d'azzardo".

  1. Primo piano
  2. Popolari