Martedì, 12 Dicembre 2017

ALLA MOGLIE DIVORZIATA SPETTA UNA QUOTA DEL TFR DEL MARITO

Alla moglie divorziata spetta una quota del Tfr del marito anche se l'uomo ha ricevuto l'indennità dieci anni dopo lo scioglimento del matrimonio. Lo ha ribadito il tribunale di Torino con una sentenza che ha condannato un agente assicurativo a versare all'ex coniuge 94 mila euro, pari al 40% della somma totale.
    La coppia divorziò nel 2004, mentre il rapporto di lavoro dell'uomo con la sua agenzia terminò nel 2014. Il convenuto ha replicato che il denaro dalla compagnia al termine dell'attività professionale non era un vero e proprio Tfr, perché il suo era di fatto un lavoro autonomo. Quindi, in base alla giurisprudenza della Cassazione, l'ex moglie non aveva diritto alla somma.
    Secondo i giudici, però, non lo ha dimostrato: e l'onere della prova, su questo aspetto, spettava a lui.

  1. Primo piano
  2. Popolari