Martedì, 12 Dicembre 2017

MEZZANINO, CENTINAIO LEGA NORD: “SUL PONTE DELLA BECCA ENNESIMO SCHIAFFO DEL PD ALLA PROVINCIA DI PAVIA”

"Mercoledì sera in Commissione in Senato si votavano gli emendamenti alla legge di stabilità. La Lega su proposta del Governo, dopo aver presentato 400 emendamenti, aveva segnalato i 30 prioritari. Quelli che il nostro Movimento riteneva di importanza strategica e prioritaria. Tra questi l'emendamento N. 95.25 a firma Centinaio Comaroli destinato a stanziare 70 milioni di euro per la realizzazione del nuovo ponte sul Po in sostituzione del ponte della Becca. Un'opera che tutti coloro che vivono e lavorano in questa provincia ritengono di primaria importanza. Un'opera che ha visto in passato tanti esponenti del PD (ricordate le promesse di pulcinella di GORI qualche settimana fa??) usare come specchietto per le allodole nei confronti dei cittadini e dei Sindaci della zona. Mercoledì sera, per IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO, il sottoscritto ha presentato l'emendamento e per il QUARTO ANNO CONSECUTIVO il PD l'ha bocciato. Ora il Governo ed il PD hanno gettato definitivamente la maschera dell'ipocrisia facendo capire a tutti che non è intenzione del Governo rispettare i patti dopo che Regione Lombardia ha stanziato 800 mila euro per il progetto definitivo. La speranza è che in aula si possa rivedere questo voto vergognoso ma, alla luce dei fatti, sono molto pessimista".

Lo afferma il capogruppo della Lega in Senato Gian Marco Centinaio

  1. Primo piano
  2. Popolari