Sabato, 23 Settembre 2017

RETORBIDO – IL SINDACO “VOGLIO DARE UNA BELLA NOTIZIA A TUTTI I CITTADINI DI RETORBIDO E DELL'OLTREPO' PAVESE: L'IMPIANTO DI PIROLISI NON SI FA PIÙ”

Il sindaco di Retorbido, Isabella Cebrelli, ufficialmente annuncia che l'impianto pirolisi non verrà più realizzato. Ecco quanto dal sindaco scritto :  

“Voglio dare una bella notizia a tutti i cittadini di Retorbido e dell'Oltrepo' Pavese: l'impianto di pirolisi non si fa più!!! Mi è stato comunicato dall'Amministratore Delegato della ditta Laterlite che la società ha rescisso il contratto con la I.E.T. che non ha più la disponibilità giuridica dell'area; questo contratto riguardava la cessione dell'area su cui doveva sorgere l'impianto di pirolisi. Dopo due anni di lotte su più fronti con mobilitazioni e manifestazioni da parte di noi sindaci e del comitato NO inceneritore, che ha coinvolto migliaia di persone, siamo arrivati alla conclusione di questa vicenda. Il nostro territorio è salvo e non corre più il rischio di essere devastato dall'impianto che avrebbe causato danni irreparabili all'ambiente ed alla nostra salute. La società Laterlite si è detta disponibile ad eseguire sull'area le bonifiche richieste a Dio tempo; noi vigileremo e ci impegneremo affinché in quest'area vengano accolte attività produttive in grado di creare occupazione, che siano di rilancio per la zona agricola e vitivinicola e soprattutto non danneggino l'ambiente e le persone che ci vivono. Grazie a tutti coloro che si sono impegnati per il raggiungimento di questo obiettivo, oggi è un giorno importante per Retorbido, da qui bisogna ripartire con più slancio, entusiasmo e serenità.”

 

  1. Primo piano
  2. Popolari