Martedì, 22 Agosto 2017

IN ITALIA, OGNI CINQUE MINUTI, UN ESERCIZIO COMMERCIALE SUBISCE UN FURTO. DAL 2004 AL 2015 AUMENTATI DEL 159,49%

In Italia, ogni cinque minuti, un esercizio commerciale subisce un furto. I bersagli preferiti dai malviventi sono distributori di benzina, farmacie, bar, ristoranti, gioiellerie e tabaccherie. I prodotti più rubati sono vini, liquori, scarpe, accessori e capi di abbigliamento sportivo. Ma anche cosmetici, accessori per cellulari e attrezzi elettrici. Dal 2004 al 2015 i furti negli esercizi commerciali sono aumentati del 159,49%. E' il dato "allarmante" che emerge dal rapporto dell'Osservatorio sulla sicurezza e la video sorveglianza (Osivid), presentato oggi alla Camera. Secondo il Rapporto, che elabora, tra gli altri, dati Istat e Ipsos, le regioni più colpite dai furti nei negozi sono quelle del Nord: la Lombardia spicca con 22 mila episodi registrati nel 2015; seguono Emilia Romagna e Lazio. In generale, circa un commerciante su tre ha manifestato la volontà di dotarsi di un sistema di sicurezza che utilizzi le nuove tecnologie.

  1. Primo piano
  2. Popolari